Schede Grafiche

AMD, il Kernel Linux anticipa l’arrivo di un possibile refresh di RDNA 2?

La linea di prodotti Radeon di AMD basata sull’architettura RDNA 2 potrebbe espandersi presto con ancora più modelli, i quali probabilmente offriranno un design modificato allo scopo di migliorare prestazioni ed efficienza. Secondo un recente articolo pubblicato dai colleghi di Phoronix, AMD ha aggiunto ben 17 nuovi PCI ID al driver del kernel Linux, indicando in tal modo che la compagnia starebbe pensando di aggiornare presto la sua linea di GPU RDNA 2.

Credit: AMD
AMD Kernel Linux RDNA 2

In primo luogo, abbiamo gli ID Cichlid Sienna di AMD per i modelli Navi 21. Le nuove varianti sono etichettate con i seguenti GPU ID: 0x73A5, 0x73A8, 0x73A9, 0x73AC, 0x73AD. Questi cinque sono nuovi e si vanno ad aggiungere ai sette già esistenti. Successivamente, abbiamo gli ID Navy Flounder per Navi 22 elencati come: 0x73DA, 0x73DB, 0x73DC, 0x73DD, 0x73DE. Queste sono le cinque nuove aggiunte alle quattro già esistenti. Ultima, ma non meno importante, la GPU “Dimgrey Cavefish” Navi 23, la quale presenta i seguenti nuovi PCI ID: 0x73E8, 0x73E9, 0x73EA, 0x73EB, 0x73EC, 0x73ED, 0x73EF. Questo modello è quello che ha registrato il maggior numero di aggiunte, sette, che vanno ad aggregarsi ai quattro ID già presenti.

Credit: Freedesktop List
AMD Kernel Linux RDNA 2

È possibile che AMD abbia aggiunto questi ID per i partner che richiedono alcune varianti specifiche o, più probabile, la line-up RDNA 2 riceverà presto un aggiornamento. Inoltre, gli ID potrebbero anche solo riguardare engineering sample. L’aggiunta di PCI ID al driver del kernel Linux così tardi nella vita del prodotto significa che l’azienda sta sicuramente preparando il lancio di alcune nuove GPU, poiché le modifiche entreranno a far parte del kernel Linux principale e il supporto software diventerà ufficiale. Per il momento, non ci resta altro che attendere ulteriori informazioni ufficiali da parte del produttore.