CPU

AMD, nuovo trimestre da record grazie a Ryzen, Epyc e Radeon

AMD questa settimana ha annunciato di aver registrato il fatturato trimestrale record di 3,85 miliardi di dollari. Le vendite dell’azienda nel secondo trimestre del 2021 sono aumentate del 99% rispetto allo stesso periodo di un anno fa a causa della domanda straordinaria di processori Epyc e Ryzen per PC, GPU Radeon e System-On-Chip semi-custom (SoC) per console da gioco.

Le entrate di AMD sono cresciute costantemente da quando la società ha introdotto i suoi processori Ryzen ed Epyc nel 2017 e ha iniziato a vincere progetti per la realizzazione di server per clienti importanti nel 2018. Insieme alle entrate, sta crescendo anche la redditività di AMD. Per il secondo trimestre del 2021, la società ha registrato un utile netto di 710 milioni di dollari (un aumento del 352% su base annua), un margine lordo del 48% e un utile per azione di 0,58 dollari. La liquidità dalle operazioni è stata di 952 milioni, in aumento di 888 milioni rispetto al trimestre precedente e di 243 milioni rispetto a un anno fa. Alla fine del trimestre, la liquidità, la liquidità equivalente e gli investimenti a breve termine ammontavano a 3,79 miliardi di dollari.

Credit: AMD
AMD Guadagni 2Q21

CPU e GPU per PC rimangono il business principale di AMD. L’unità “Computing and Graphics” ha infatti registrato introiti pari a 2,25 miliardi di dollari, con un aumento del 65% su base annua (anno su anno) e del 7% su base trimestrale (QoQ). L’utile operativo dell’unità è stato di 526 milioni, rispetto ai 200 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La domanda per i processori client AMD Ryzen serie 4000 e 5000 basati sulle microarchitetture Zen 2 e Zen 3 rimane molto elevata e AMD riesce a malapena a soddisfarla. Poiché AMD dà la priorità alla produzione di processori di fascia alta, il prezzo medio di vendita (ASP) delle CPU è aumentato di conseguenza, motivo per cui la società ha stabilito un record di entrate e profitti nell’ultimo trimestre.

Anche la domanda delle schede grafiche della serie Radeon RX 6000 di AMD resta molto elevata e la società afferma che il prezzo medio di vendita delle GPU è cresciuto anno su anno e trimestre su trimestre, trainato anche dalle vendite delle schede grafiche Radeon RX 6700/6800/6900 e delle GPU Instinct per Data Center. L’unità “Enterprise, Embedded e Semi-Custom” di AMD ha registrato ricavi per 1,60 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2021, con un aumento del 183% su base annua e una crescita del 19% su base trimestrale. L’utile operativo del segmento è stato di 398 milioni di dollari rispetto ai 277 milioni di dollari del trimestre precedente e ai 33 milioni di dollari di un anno fa.

Credit: AMD

AMD afferma che gli aumenti delle vendite della sezione sono stati guidati dalla domanda costantemente elevata di processori Epyc, nonché di SoC per console di gioco. Le CPU Epyc ora controllano probabilmente una quota maggiore delle entrate dato il loro prezzo medio molto elevato, nonché volumi più alti, visto che AMD ha vinto diversi contratti con exascaler, imprese e produttori di server. Inoltre, Sony ha recentemente riportato che sono state vendute oltre 10 milioni di console PlayStation 5.

La società ora prevede di stabilire un altro trimestre record con un fatturato che raggiungerà i 4,1 miliardi di dollari.

Cercate una buona scheda madre da accoppiare ai nuovi processori Ryzen? ASUS ROG Strix X570-F con 14 fasi di alimentazione potrebbe essere una buona scelta. La trovate su Amazon a un buon prezzo.