CPU

AMD Opteron 3300 e 4300 con Piledriver spiccano il volo

AMD ha presentato gli Opteron 3300 e 4300, due nuove famiglie di processori basati su architettura Piledriver dedicati a server e workstation. L'annuncio segue il debutto degli Opteron 6300 avvenuto a inizio novembre e va a completare l'offerta professionale della casa di Sunnyvale.

La differenza principale tra le due serie è che la 4300 può gestire due socket, mentre quella 3300 solo uno. La piattaforma Opteron 3300 si può affiancare a due DIMM per canale, al contrario delle tre utilizzabili da quella Opteron 4300. Le due famiglie possono inoltre usare memoria a basso consumo, con tensione di alimentazione pari a 1,25 V.

Modello Core Frequenza core Turbo Core Cache L3 TDP Tipo socket Prezzi
4386 8 3.1 GHz 3.8 GHz 8 MB 95W  C32 348 dollari
4376 HE 8 2.6 GHz 3.6 GHz 8 MB 65W  C32 501 dollari
4340 6 3.5 GHz 3.8 GHz 8 MB 95W C32 348 dollari
4334 6 3.1 GHz 3.5 GHz 8 MB 95W C32 191 dollari
4332 HE 6 3.0 GHz 3.7 GHz 8 MB 65W C32 415 dollari
4310 EE 4 2.2 GHz 3.0 GHz 8 MB 35W C32 415 dollari
3380 8 2.6 GHz 3.6  GHz 8 MB 65W  AM3+ 229 dollari
3350 HE 4 2.8 GHz 3.8 GHz 8 MB 45W  AM3+ 125 dollari
3320E E 4 1.9 GHz 2.5  GHz 8 MB 25W  AM3+ 174 dollari

In totale AMD ha sfornato nove chip, prodotti a 32 nanometri come le controparti desktop della serie FX. Sei chip sono Opteron 4300 dalle più svariate caratteristiche: hanno da quattro a otto core e frequenze tra 2.2 e 3.5 GHz, con TDP che vanno da 35 a 95 watt. I prezzi vanno da 191 a 501 dollari.

Nella gamma Opteron 3300 non troviamo invece modelli a sei core, ma solo CPU da quattro e otto core con frequenze da 1.9 a 2.8 GHz. Il TDP va da  25 a 65 watt, mentre il prezzo parte da 125 dollari. Tutti i chip hanno 8 MB di cache L3.

Clicca per ingrandire

Per quanto riguarda il futuro, AMD ha recentemente svelato una roadmap dove si può notare che l'attuale gamma Opteron 6300 (Abu Dhabi) lascerà il posto a una soluzione a 28 nanometri a metà del 2014. Lo stesso vale anche per Opteron 4300 (Seoul) e 3300 (Delhi). Questo sembrerebbe confermare che la prossima architettura di AMD, Steamroller, è slittata al 2014.