Schede Grafiche

AMD Radeon HD 8000 non prima del secondo trimestre 2013

Le Radeon HD 8000 di AMD potrebbero debuttare nel secondo trimestre del prossimo anno. Questo è ciò che emerge da diverse indiscrezioni riportate su diversi siti esteri. Si prevede dunque un ritardo sui piani iniziali, in quanto la casa di Sunnyvale prevedeva di rendere disponibili le nuove schede, nome in codice Sea Islands, tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo.

A detta del sito Digitimes i ritardi sono dovuti agli scarsi risultati finanziari dell'ultimo trimestre dell'azienda e alla riorganizzazione che sta scuotendo l'azienda, mentre altre fonti non offrono particolari spiegazioni. Finora si è parlato di tre chip per la serie Radeon HD 8000: Venus per la fascia alta, Oland per quella medio-alta e Mars per quella media. Tutti dovrebbero supportare il bus PCI-Express 3.0, le DirectX 11.1 e le OpenGL 4.2.

Secondo speculazioni di queste ore, da prendere con le pinze, Venus dovrebbe equipaggiare la Radeon HD 8970 e la Radeon HD 8950, le due schede che sostituiranno le soluzioni HD 7970 e HD 7950 basate su GPU Tahiti.

La HD 8970 dovrebbe avere un chip Venus XT con 2560 stream processor, 160 TMU e 48 ROPs, mentre la Radeon HD 8950 disporrebbe invece di un chip Venus Pro con 2304 stream processor, 144 TMU e 32 ROPs. Per entrambe le soluzioni il bus sarebbe di 384 bit, come le attuali HD 7900. Si vocifera inoltre che AMD tornerà a realizzare anche una scheda dual-GPU, cioè un'ipotetica Radeon HD 8990. In quel caso avremo molto probabilmente una soluzione con 5120 SP (2560 x 2).

Nella cosiddetta fascia "performance" dovremmo trovare Oland, una GPU che sostituirà quasi certamente le schede HD 7800 con core Pitcairn, conservandone il bus a 256 bit. La Radeon HD 8870 dovrebbe integrare 1792 stream processor, 112 TMU e 32 ROPs. La HD 8850, invece, potrebbe integrare 1536 SP, 96 TMU e 32 ROPs.

Infine ecco Mars, presunto cuore delle schede Radeon HD 8770 e Radeon HD 8750. Secondo le voci di corridoio la HD 8770 dovrebbe avere 896 SP, 48 TMU e un bus a 192 bit. La variate castrata, la Radeon HD 8750, dovrebbe invece integrare 768 stream processor e 40 TMU. Per entrambe si parla di 16 ROPs.

Ricordiamo che queste specifiche sono indiscrezioni/speculazioni e come tali vanno prese. Spesso le indiscrezioni non si rivelano corrette, mentre a volte (poche) sì. Non rimane quindi che attendere altri dettagli, considerando che se AMD non sarà pronta prima del secondo trimestre, la sfida con Nvidia potrebbe farsi calda fin da subito. Anche la casa di Santa Clara è attesa alla presentazione della serie GeForce GTX 700 in quel periodo.