Schede Grafiche

AMD Radeon RX 6800 XT, superati 2500MHz dalle prime custom ROG?

Mancano solamente due giorni all’annuncio delle nuove GPU AMD basate su architettura RDNA 2 e che tutti stiamo attendendo con ansia. Con l’avvicinarsi dell’evento sempre più dettagli riguardo le prossime schede video dell’azienda stanno riuscendo a trapelare in rete. Questa volta le indiscrezioni ci parlano di alcune varianti custom della RX 6800 XT in grado di superare i 2,5GHz.

Radeon RX 6000

Il leak in questione proviene da Twitter, nello specifico dal profilo di Patrick Schur. Le schede in questione sarebbero delle varianti Asus ROG Strix della Radeon RX 6800 XT che sarebbero state testate sul benchmark 3DMark 11.

3DMark 11 non è proprio il test più recente e non è in grado di mettere sotto stress le moderne GPU, per questo motivo le schede video che si cimentano nel benchmark possono tranquillamente raggiungere la loro massima velocità di clock senza troppi problemi. Patrick Schur avrebbe ricevuto informazioni riguardo a due modelli di schede, uno con un TGP di 290W e uno con TGP di 255W, che sono stati testati con tale software.

La scheda dal consumo totale di 255W mostra un clock medio di circa 2350MHz e un picco in boost di 2557MHz. Le velocità di clock, secondo il leaker, sono incredibilmente variabili e subiscono fluttuazioni continue a causa di un’instabilità dei driver.

https://twitter.com/patrickschur_/status/1320346548937641986

La scheda più potente tra le due, quella con un consumo totale di 290W, mostra risultati molto simili. Il valore di clock medio nei vari test è di circa 2370MHz con un picco durante il boost che ha raggiunto i 2556MHz. I leaker conferma che non ha idea di quale sia la reale differenza tra le due schede, probabilmente la potenza in più è pensata per garantire migliori risultati in overclock.

Queste nuove informazioni provenienti da un AIB di AMD, se confermate, potrebbero significare che le nuove GPU dell’azienda americana possono probabilmente colmare il gap con le nuove RTX serie 30 della rivale Nvidia grazie alle maggiori frequenze.

Questo confermerebbe anche quanto mostrato da AMD durante l’evento di lancio dei Ryzen basati su Zen 3, quando Lisa Su sul palco virtuale dello streaming ci ha permesso di dare una prima occhiata alle prestazioni di una delle prossime schede video.

Se cercate una buona scheda madre per la vostra nuova build basata su AMD Ryzen, su Amazon trovate l’ottima ASUS Prime X570-PRO ad un prezzo imperdibile!