CPU

AMD sempre più in alto, registrata una crescita notevole delle quote di mercato

È decisamente un periodo particolarmente positivo per AMD. Dal lancio delle prime CPU con architettura Zen sono ormai passati alcuni anni durante i quali moltissimi consumatori, nonché produttori di notebook e desktop, hanno iniziato ad interessarsi ed apprezzare le proposte della compagnia di Sunnyvale, che ha saputo migliorare nel corso del tempo con successive revisioni che hanno portato a performance sempre maggiori, pur conservando lo storico ottimo rapporto qualità/prezzo.

Non stupiscono, quindi, i dati diffusi da Mercury Research relativi alle quote di mercato dei processori x86 per il secondo trimestre del 2020, che dimostrano ancora una volta la solidità dell’offerta AMD con una continua crescita trimestre su trimestre e anno su anno in tutti i segmenti chiave.

Entrando più nel dettaglio, abbiamo:

  • La quota di mercato complessiva delle CPU x86 di AMD è stata del 18,3%, con un aumento di 3,5 punti percentuali trimestre su trimestre (QoQ) e di 1,2 punti percentuali anno su anno (YoY). Si tratta del dato più elevato dal 4° trimestre 2013.
  • La quota di mercato dei processori desktop x86 di AMD, escluso l’IoT, è stata del 19,2%, con un aumento di 0,6 punti percentuali QoQ, e di 2,1 punti percentuali YoY.
  • La quota di mercato dei processori desktop AMD è in crescita da dieci trimestri consecutivi. Si tratta del dato più elevato dal 1° trimestre 2014.
  • La quota dei processori x86 per il segmento notebook, escluso l’IoT, è stata del 19,9%, con un aumento di 2,9 punti percentuali QoQ, e 5,8 punti percentuali YoY – La quota di mercato di AMD nel settore notebook è in cresciuta da 12 trimestri consecutivi.
  • È stato raggiunto un nuovo record per la quota dei processori x86 di AMD riservati al segmento notebook. Il precedente massimo della società è stato del 19,4%, raggiunto nel quarto trimestre 2006. La quota relativa al settore client, escluso l’IoT, è stata del 19,7%, con un aumento di 2,2.punti percentuali QoQ, e 4,7 punti percentuali YoY (dato più elevato dal 1° trimestre 2022).

Inoltre, la compagnia di Sunnyvale ha registrato una crescita QoQ nel mercato dei server x86, anche se al momento i dati precisi non sono ancora disponibili. A quanto pare, come vi abbiamo riferito, AMD ha riscontrato una domanda senza precedenti per processori mobile della serie Ryzen 4000 che attualmente sta facendo fatica a soddisfare.

State cercando un processore potente e affidabile per la vostra nuova build? Vi consigliamo il Ryzen 7 3800X, che potete acquistare su Amazon ad un prezzo competitivo.