Schede Grafiche

AMD, spunta anche la nuova GPU con nome in codice Dimgrey Cavefish

Continuando con la tendenza di AMD per i nomi in codice a tema marittimo, la compagnia di Sunnyvale (come avvistato da @Komachi Ensaka) ha aggiunto il supporto alla scheda grafica Dimgrey Cavefish a Mesa 20.3-devel. Proprio come Sienna Cichlid e Navy Flounder, si presume che Dimgrey Cavefish sia una GPU basata sulla nuova architettura RDNA 2 che dovrebbe far parte della serie Radeon RX 6000 che AMD presenterà ufficialmente il prossimo 28 ottobre.

Pertanto, non sorprende l’apparizione di un maggior numero di leak e rumor inerenti a queste tre schede grafiche nel corso di questi ultimi giorni. Ovviamente, in mancanza di dettagli ufficiali relativi alla futura lineup AMD, queste informazioni vanno prese come semplici rumor.

Supponendo che ciascuna unità di elaborazione (CU) nell’architettura RDNA 2 di AMD equivalga ancora a 64 Stream Processor (SP), possiamo iniziare a fare qualche calcolo.

Scheda grafica Nome in codice GPU Compute Unit Stream Processor
Radeon RX 6900 Sienna Cichlid Navi 21 80 5,120
Radeon RX 6800, RX 6700 Navy Flounder Navi 22 40 2,560
Radeon RX 6600, RX 6500 Dimgrey Cavefish Navi 23 ? ?

Al momento, Sienna Cichlid è associato al chip Navi 21. Se la previsione attuale fosse precisa, Sienna Cichlid potrebbe essere equipaggiato con 80 CU o 5.120 SP. Ciò significherebbe che Sienna Cichlid costituirebbe l’ammiraglia ed in quel caso la sua denominazione dovrebbe essere Radeon RX 6900.

Se Sienna Cichlid corrisponde a Navi 21, allora Navy Flounder dovrebbe essere Navi 22. Finora, si è detto che la GPU dovrebbe essere costituita da 40 CU, che equivalgono a 2.560 SP. C’è una buona possibilità che Navy Flounder possa essere il sostituto diretto dell’attuale Radeon RX 5700 (XT). In questo caso, Navy Flounder potrebbe essere la futura Radeon RX 6700, anche se non possiamo scartare la probabilità che venga utilizzato il nome Radeon RX 6800.

Dimgrey Cavefish è stato l’ultimo nome in codice a comparire. Il buon senso ci porta a pensare che Dimgrey Cavefish potrebbe essere la GPU Navi 23, la quale dovrebbe costituire il cuore della Radeon RX 6600 o RX 6500, a seconda delle intenzioni di AMD.

Non è chiaro quali schede grafiche AMD annuncerà il prossimo 28 ottobre, dato che il produttore ha solamente indicato una generica serie Radeon RX 6000. Per il momento non ci resta altro che attendere pazientemente ancora qualche settimana per saperne di più.

Cercate un processore potente ed in grado di resistere ad carichi di lavoro importanti? Su Amazon trovate l’AMD Ryzen 9 3900XT a prezzo scontato!