Schede madre

AMD vaglia l’anti HyperThreading?

Secondo quanto pubblicato da x86-secret, AMD starebbe vagliando l’ipotesi di inserire una tecnologia definita "anti-HyperThreading" nella sua prossima architettura. Come si evince dal nome, questa tecnologia andrebbe ad eseguire la funzione opposta di quanto abbiamo visto fino ad ora con l’HyperThreading (HT) di Intel.

L’HT permette ad un processore di servire come due processori fisici, dal momento che l’OS e gli altri programmi “credono” che in ogni momento ci siano veramente due processori fisici contemporaneamente al lavoro.

Per saperne di più sull’HyperThreading: Le prestazioni del Pentium si affidano all’Hyper-Thread

Ecco la traduzione in inglese di quanto affermato dal sito francese (via Google): “Conscious that K8 architecture could not compete with the next high-speed motorboat of INTEL, all its hopes are for the moment based on a new ‘revolutionary’ technology (it is our opinion, not it his) on which AMD works in this moment for after-K8. This technology is in fact a kind of anti-HT: There or HyperThreading sought to emulate two virtual processors with a physical processor, it is a question for AMD of emulating a single virtual processor with two (or several) physical processors.”

Quindi tale tecnologia sarebbe proprio l’opposto dell’HyperThreading, con un processore multicore che si presenta al sistema operativo come un processore single core.

Anche Intel sta vagliando questa strada, in panorama che vede il mercato processori andare verso il multicore, purtroppo non sfruttato dalle applicazioni e dai giochi.

Sarà la strada giusta?