CPU

AMD Wichita e Krishna, il 25% di prestazioni in più

Continuano ad arrivare nuove informazioni sulla nuova generazione di System-on-Chip di AMD. Le soluzioni integreranno fino a quattro core Bobcat, un core grafico DirectX11, un decoder video (UVD3).  Il controller Yuba si occuperà di gestire le connessioni in ingresso e uscita garantendo compatibilità con USB 2.0 e 3.0, audio in alta definizione e altro ancora.

Ricordiamo che, con i nuovi SoC con nome in codice Wichita e Krishna, AMD introdurrà anche il nuovo socket FT2, che succederà alla versione FT1 in uso con Zacate e Ontario.

La piattaforma Deccan promette prestazioni migliori in tutti i campi.

AMD dichiara che la futura piattaforma Deccan garantirà fino al 20% in in più di potenza di calcolo e oltre il 25% di aumento nelle prestazioni grafiche. I chip saranno prodotti con il processo a 28 nanometri, avranno 2 MB di cache L2, funzionalità Turbo Core e supporto per le memorie DDR3-1600, anche nelle versioni a basso voltaggio.