Storage

Modalità RAID

Pagina 2: Modalità RAID

Modalità RAID

É molto semplice creare un array RAID ad alta velocità che offra sia elevate prestazioni di I/O che un fantastico thgroughput: tutto quello di cui necessiterete è un array in stripe con tutti gli hard disk che volete, o che il vostro controller supporta. Le motherboard moderne dispongono solitamente da quattro a sei porta SATA con supporto alle modalità RAID basilari, mentre i controller RAID professionali mettono a disposizione 8, 12, 16 o anche 24 porte. Tuttavia, ricordatevi che un RAID 0 vi farà perdere tutti i dati memorizzati nel caso in cui un hard disk si danneggi, quindi impostate il vostro sistema in maniera tale da non pentirvene.

L’approccio comune per assicurare prestazioni e sicurezza è l’impostazione di un RAID 0+1 o un RAID 5. Quest’ultimo distribuisce i dati di parità su tutti i dischi.

RAID 0: Striping (Alte prestazioni)

A, B and C are different blocks of a file. In a RAID 0 stripe set, the controller will cycle blocks of selectable size (typically 8-32 kB) across all available RAID 0 hard drives. This helps to accelerate both read and write performance, but a RAID 0 is susceptible to drive defects. RAID 0 works with two or more hard drives.
A, B e C sono blocchi differenti di un file. Con un RAID 0, il controller ripartizionerà il file in blocchi di una data dimensione (tipicamente da 8 a 32 KB) su tutti i dischi presenti nell’array. Questo approccio permette di accelerare le fasi di lettura e scrittura, ma il RAID 0 è molto pericoloso: se un disco di guasterà, perderete tutti i file. Questa modalità funziona con due o più hard disk.