CPU

Antminer E9, l’ASIC potente quanto 32 RTX 3080 che sarà presto quasi inutile

Ethereum ha toccato nuovamente un nuovo picco in valore massimo e l’interesse verso la criptovaluta è decisamente più alto che mai. Bitmain ha annunciato l’arrivo sul mercato di un potentissimo ASIC dedicato all’estrazione proprio della moneta ETH, purtroppo in un momento particolare nel quale potrebbe diventare quasi completamente inutile…

Bitmain Antminer E9

L’azienda cinese Bitmain ha annunciato l’arrivo sul mercato di Antminer E9, un ASIC (Application-Specific Integrated Circuit) dedicato all’estrazione di Ethereum con un hash rate di ben 3GH/s, l’equivalente di 32 (trentadue!) schede grafiche Nvidia GeForce RTX 3080.

Non sono ancora noti il prezzo o la data di arrivo ufficiale sul mercato dell’attrezzatura professionale da miner, tuttavia è abbastanza scontato che possa essere facilmente più reperibile delle trentadue schede che è in grado di sostituire.

Bitmain Antminer E9

Gli altri strumenti simili già disponibili sul mercato, come la Linzhi Phoenix Miner che può offrire 2,6GH/s, hanno un costo che si aggira intorno ai 13.000 dollari. Per quanto non si possa dire che si tratta di un prodotto economico, sicuramente è meno costoso di un pallet di schede video allo stato attuale del mercato.

Confrontato alle RTX 3080, che assieme consumerebbero circa 7500W, Antminer E9 è anche molto più efficiente con un consumo energetico pari a 2556W.

Purtroppo l’arrivo di questo ASIC è quantomeno sfortunato. Solitamente chi investe in queste attrezzature valuta il tempo necessario a rientrare della spesa e per iniziare a guadagnare, prima di saltare a occhi chiusi all’acquisto. Trattandosi di un prodotto specifico per l’estrazione di Ethereum, potrebbe non valere la pena di essere acquistato se calcoliamo i cambiamenti in arrivo a luglio di quest’anno.

Come condiviso da CoinTelegraph, infatti, le fee per le transazioni Ethereum stanno per essere tagliate con un guadagno che dovrebbe essere circa dimezzato per i miner quindi. Questo significa che nonostante le prestazioni stupefacenti, l’ASIC di Bitmain potrebbe non produrre quanto ci si sarebbe aspettati.

Non che ci dispiaccia per i miner, se dobbiamo essere proprio del tutto onesti…

Le HyperX Predator sono delle RAM DDR4 da 16 GB (kit da 2×8 GB) dalla frequenza di 3200MHz CL16 e illuminazione RGB. Sono disponibili su Amazon a prezzo scontato.