Monitor

AOC AGON PD27, monitor ispirato a un’auto da corsa

Poche ore fa è stato presentato il nuovo monitor PD27 della linea AGON, frutto della collaborazione tra Porsche Design e AOC. L’AGON PD27 vuole essere un prodotto che sicuramente non scende a compromessi in fatto di performance e design.

“Siamo orgogliosi di annunciare il primo risultato della nostra nuova partnership con Porsche Design: il monitor Porsche Design AOC AGON PD27. La comprovata esperienza di AOC nelle tecnologie di visualizzazione si abbina perfettamente all’eccezionale approccio al design di Porsche Design. I giocatori di tutto il mondo saranno entusiasti di provare questo fantastico prodotto sia per il suo design che per le prestazioni di gioco eccezionali.” Stefan Sommer, Director Marketing and Business Management di AOC Europe

“Con il suo design lineare e pulito che unisce forma e funzione, il Porsche Design AOC AGON PD27 è l’incarnazione perfetta del DNA del brand e della sua filosofia di design. Unito alle tecnologie innovative di AOC AGON, il nuovo monitor è stato sviluppato per i giocatori che cercano prestazioni ottimali ma che non rinunciano allo stile.” Roland Heiler, Chief Design Officer di Porsche Design

Sicuramente il particolare design è l’aspetto più di impatto del monitor: la base argentata vuole richiamare il roll-bar delle auto da corsa di Porsche. Questo particolare stand assicura una maggiore stabilità, resistenza e durata, caratteristiche fondamentali anche in un’auto sportiva. Durante l’intervista tenutasi con Roland Heiler, abbiamo chiesto più dettagli in merito e abbiamo scoperto che è cromato: il processo per rivestire i tubi ha richiesto un’attenta cura, precisione e pulizia in quanto tutte le imperfezioni vengono notevolmente accentuate dalla cromatura stessa. Un altro aspetto particolare che Roland ci ha svelato è che a differenza del roll-bar delle auto da corsa, i tubi che costituiscono lo stand del monitor sono prodotti separatamente e successivamente assemblati insieme.

Sempre parlando del design, troviamo un proiettore nella parte inferiore del monitor che può proiettare i due loghi sul tavolo in diversi colori, inoltre è presente un’illuminazione posteriore che combinata alla cromatura dello stand crea dei particolari effetti di luce sul monitor e nell’ambiente che circonda il monitor.

Nell’intervista con Carlos Sanchez, Product Manager AOC abbiamo chiesto quale fosse secondo lui l’aspetto che accomuna le gare automobilistiche e il gaming competitivo e la sua risposta é stata: “Sicuramente la velocità, quando gioco al computer voglio essere il primo a mirare, il primo a sparare, il primo a vincere.

Il monitor è equipaggiato con un pannello VA da 27 pollici con curvatura 1000R e risoluzione QHD (2560×1440). Il pannello è certificato Vesa DisplayHDR 400, la retroilluminazione è WLED e permette di visualizzare 16.7 milioni di colori (8-bit). La copertura della gamma sRGB è del 119%, 89% per quanto riguarda la gamma Adobe RGB. La luminosità è di 550 cd/m2 e il contrasto statico è di 2500:1 (quello dinamico invece 80M:1). L’angolo di visione infine è pari a 178 gradi.

Per quanto riguarda la velocità, il monitor ha un refresh rate di 240Hz, che combinato con il tempo di risposta del pannello di soli 0,5ms MPRT (1ms GtG) e con la tecnologia Low Input Lag permettono performance eccellenti. L’AOC AGON PD27 è inoltre equipaggiato con FreeSync Premium Pro (G-Sync compatibile) che permette di sfruttare il VRR (Variable Refresh Rate) e la tecnologia “Low Framerate compensation” per evitare difetti visivi e garantire una migliore sincronia verticale.

Non manca un comparto audio composto da due altoparlanti stereo da 5W con supporto DTS. Per quanto riguarda la connettività troviamo un hub USB 3.2 da 4 porte, 2 porte HDMI 2.0 e 2 porte Display Port 1.4. Un’altra particolarità di questo monitor è l’esclusivo menu OSD disegnato da Porsche Design, progettato per il Gaming. Saranno disponibili tre differenti preset per ottimizzare al meglio gli effetti audio, colori e luci ambientali, e saranno presenti anche tre slot dove l’utente potrà personalizzare i profili come meglio desidera. L’OSD e l’illuminazione ambientale potranno essere controllati con un particolare controller a infrarossi disegnato da Porsche che permetterà di applicare e modificare i diversi settaggi e cambiare l’illuminazione.

Il monitor sarà disponibile all’acquisto per il mercato Europeo presso i rivenditori specializzati e il sito di Porsche Design dal 15 Novembre 2020, a un prezzo consigliato di 799 euro.

Se siete riusciti ad acquistare una scheda video di nuova generazione Nvidia, date un’occhiata al AGON AG322QC4 su Amazon