Schede madre

APC presenta un tool web per la configurazion

American Power Conversion ha annunciato la disponibilità di un configuratore
basato su Web che consente di ridurre la complessità e i rischi legati
alla configurazione di un’infrastruttura fisica di rete (Network Critical
Physical Infrastructure – NCPI). Ampliando l’approccio modulare
(building block) al di là dell’alimentazione, InfraStruXure integra
rack, condizionamento, continuità di alimentazione, cablaggio, gestione
e servizi che compongono un’infrastruttura NCPI, in un’unica soluzione
aperta, flessibile e integrata.

Segue dichiarazione stampa.

Il nuovo tool di configurazione basato su web (Build Out Tool) dedicato all’architettura
InfraStruXure di APC, elimina la necessità da parte dei responsabili
IT di dover consultare differenti specialisti per ciascun componente dell’infrastruttura
NCPI, e consente loro di scegliere un unico partner APC.

Secondo Martin Tingleff, director of product communication­InfraStruXure
di APC, la possibilità di configurazione via Web permette ai clienti
di configurare autonomamente l’infrastruttura NCPI, per indirizzare espressamente
le proprie esigenze di business. “Grazie al configuratore online dell’infrastruttura,
i nostri partner autorizzati e certificati, che garantiscono un elevato livello
di specializzazione e competenza, possono pre-configurare come i rack, le canaline
e i cavi d’alimentazione devono essere installati e in che posizione,
in base alle restrizioni imposte dallo spazio a disposizione del cliente. Tutto
ciò fa sì che la soluzione InfraStruXure, composta da componenti
standard e pre-configurati, sia completamente personalizzabile in base alle
reali esigenze del cliente”.

“Un importante aspetto di questo tool è sicuramente il fatto che
da oggi è disponibile anche in italiano” ha aggiunto Tingleff.

I partner APC dovranno conseguire una certificazione specifica, completamente
gratuita, per poter utilizzare il configuratore. “I Rivenditori APC verranno
formati nell’attività di configurazione, nell’utilizzo dello
strumento e su come guidare il cliente nella fase di implementazione”,
ha spiegato Tingleff.

Il tool di configurazione per InfraStruXure è già stato riconosciuto
come un dispositivo potente e efficace, ricevendo all’inizio di questo
anno il premio “Honour Laureate” da parte della rivista ComputerWorld.