Case e PC Completi

Apple e Quanta vs REvil, le trattative per evitare i leak sarebbero in corso

Il team REvil alle spalle di un attacco ransomware che ha colpito Quanta, partner di Apple, sembra essere riuscito nel proprio intendo di iniziare le trattative per il pagamento di un riscatto, il quale eviterà la diffusione di dati riservati riguardanti i futuri prodotti il brand di Cupertino in produzione presso l’azienda taiwanese.

Come andrà a finire? Apple pagherà sul serio il riscatto milionario? Quali segreti non vuole vengano alla luce per accettare un ricatto simile?

REvil ransomware Quanta + Apple

Qualche settimana fa ha fatto il giro del web una notizia in cui si parlava di un attacco ransomware del team REvil che ha colpito Quanta, ODM partner di Apple per la produzione di alcuni prodotti quali iPad, MacBook Air/Pro e Apple Watch. Nell’attacco sembrano essere stati rubati numerosi schemi, diagrammi e altri dati dall’azienda taiwanese riguardanti alcuni prodotti Apple.

Dopo che la richiesta iniziale di riscatto di 50 milioni di dollari è stata completamente ignorata da Apple e Quanta, REvil ha iniziato a postare alcuni degli schemi dei MacBook in loro possesso su una pagina pubblicamente accessibile.

REvil ransomware Quanta + Apple

I colleghi di BleepingComputer hanno avuto successivamente accesso ad una chat privata creata tra REvil e Quanta in cui i primi hanno detto a questi ultimi di aver nascosto la pagina contenente i leak e di aver fermato le comunicazioni con i reporter, questo per permettere una continuazione delle trattative. Nonostante BleepingComputer non abbia visto alcun messaggio inviato da un rappresentante di Quanta, REvil ha dichiarato: “Avendo iniziato un dialogo con noi, potete contare su un buon sconto“.

REvil ransomware Quanta + Apple

Lo sconto a cui fa riferimento REvil abbasserebbe il riscatto per i dati da 50 milioni a “soli” 20 milioni di dollari. La deadline, precedentemente fissata al primo giorno di maggio è ora stata spostata al 7 dello stesso mese.

Il team REvil ha poi avvertito Quanta che inizierà a pubblicare i disegni del “nuovo iPad” e dei “nuovi loghi Apple” se non riceveranno ulteriori risposte da Quanta. Non sappiamo ancora se Quanta stia comunicando con REvil in un’altra chat o se le trattative si siano fermate.

Nel caso REvil facesse ancora una volta trapelare nuove indiscrezioni, sapremo se Quanta ha pagato il riscatto oppure no.

Il caricabatterie Aukey USB Tipo-C da 65W e dimensioni compatte grazie alla tecnologia GaNFast è disponibile su Amazon a prezzo ridotto!