Case e PC Completi

Apple iMac M1, quando costa aggiungere più memoria?

I nuovi iMac dotati di chip Apple M1 annunciati dall’azienda californiana nel corso dell’evento Spring Loaded, in cui sono stati annunciati un nuovo colore di iPhone 12, i nuovi iPad Pro, gli AirTags e la nuova Apple TV 4K, saranno finalmente disponibili al pre-ordine a partire da oggi. Apple non ha però ancora annunciato il costo dell’aumento di capacità di memoria RAM e di archiviazione per questi modelli, limitandosi ad annunciare i prezzi base. Quanto costerà l’aumento di specifiche?

Apple iMac M1

I coloratissimi iMac dotati del nuovo chip Apple M1 sono sicuramente l’aggiornamento di uno dei prodotti dell’azienda più atteso in assoluto, in quanto questi nuovi all-in-one andranno a sostituire l’ormai vetusto iMac da 21″ rinnovandone specifiche e design.

Disponibili in sette diversi colori, gli iMac partono dal prezzo ufficiale di 1.499 euro per la variante con CPU a 8 core, GPU a 7 core, 256GB di memoria interna due sole porte USB4 Tipo-C/Thunderbolt 4, niente Ethernet e tastiera sprovvista di funzionalità Touch ID. Il modello intermedio che guadagna lo speciale alimentatore dotato di porta Gigabit Ethernet, due porte USB Tipo-C aggiuntive, il lettore di impronte sulla tastiera e un core extra nella GPU sale a 1.719 euro mentre il modello top che parte con 512GB di memoria interna ha un prezzo base di 1.949 euro.

Questo però è tutto quello che al momento ci è dato sapere in quanto i configuratori non sono ancora ufficialmente disponibili sul sito di Apple ma i colleghi di 9-to5Mac sono riusciti ad avere qualche informazione extra sull’acquisto dei modelli fino a 16GB di RAM e fino a 2TB di storage.

Stando a quanto scoperto sul sito ufficiale americano di Apple, negli Stati Uniti aumentare la RAM da 8GB a 16GB (unico upgrade disponibile per la RAM) costerà ben 200 dollari extra. Per aumentare la SSD da 256GB a 512GB sono altri 200 dollari, mentre se scegliete il modello da 1TB o 2TB di memoria il costo rispetto al modello base lievita di 400 dollari e 800 dollari rispettivamente.

Guardando il sito italiano dell’Apple Store e basandoci sulle cifre necessarie ad effettuare questi aggiornamenti sul vecchio iMac da 27″ è molto probabile che ogni step venga a costare 230 euro aggiuntivi. Per un nuovo iMac con 16GB di RAM e 2TB di spazio di archiviazione si andrebbero a toccare quindi i 2.869 euro totali, 230 euro per il passaggio a 16GB di RAM e 690 euro per l’aumento di storage. E questo prezzo non tiene conto del costo della tastiera estesa con tastierino numerico e Apple Magic Trackpad…

Sareste disposti a spendere così tanto per portarvi a casa il nuovo prodotto made in Apple?

Il caricabatterie Aukey USB Tipo-C da 65W e dimensioni compatte grazie alla tecnologia GaNFast è disponibile su Amazon a prezzo ridotto!