Software

Apple M1, controllate la compatibilità delle app con questo tool

La fine del 2020 è stata segnata dal lancio dei primi Mac di Apple dotati di una CPU progettata interamente dalla casa di Cupertino, il primo passo per l’abbandono dei processori Intel. Non tutti i programmi sono ancora stati ottimizzati per l’esecuzione nativa su tali chip, questo tool vi aiuta a scoprire se le vostre app preferite sono compatibili con Apple Silicon senza emulazione.

Apple

I nuovi MacBook Air, MacBook Pro e Mac Mini montano tutti lo stesso SoC chiamato Apple M1. Esso è basato sull’architettura ARM ed è reso compatibile con i programmi pensati per le CPU x86 grazie allo strato di compatibilità software chiamato Rosetta 2. Le app che vengono eseguite attraverso l’emulatore sono sufficientemente veloci, tuttavia gli eseguibili ottimizzati per i chip Apple Silicon sono in grado di sfruttare meglio la potenza dell’hardware e garantire una maggiore efficienza.

Ecco perché è sicuramente utile per gli utenti scoprire quali applicazioni e programmi sono stati ottimizzati dagli sviluppatori per i chip Apple M1, informazione che l’App Store di Apple non condivide pubblicamente.

A trovare una soluzione al problema, come ricordano i colleghi di 9to5 Mac, ci ha pensato DigiDNA, sviluppatore della popolare app iMazing. Il developer ha realizzato una comoda utility chiamata Silicon la quale è disponibile al download dal sito dello sviluppatore ed è completamente open source, il codice lo potete trovare su GitHub.

Silicon, DigiDNA, (Apple M1 compatibility check)

Silicon permette di trascinare al proprio interno i pacchetti delle singole app o controllare l’intera cartella Applicazioni per sapere immediatamente se tali app sono disponibili sotto forma di Universal Binary per i nuovi Mac oppure sono ancora solo compilate per l’esecuzione su CPU x86.

Un’informazione che può tornare sicuramente utile per sapere se Rosetta verrà utilizzato all’apertura di una certa app, “sprecando” potenza di calcolo e, nel caso dei MacBook, preziosa durata della batteria.

Il nuovo MacBook Air con chip Apple M1 è disponibile su Amazon con spedizione in un giorno, non fatevelo scappare!