Computer Portatili

Apple Macbook con qualche problema di finitura

Alcuni acquirenti dei nuovi Apple Macbook hanno rilevato qualche problemino costruttivo piuttosto fastidioso. Pare che siano state riscontrate irregolarità nelle finiture, che non consentirebbero il corretto serraggio degli hard disk e delle batterie.

Sui forum specializzati sono state citate anche imprecisioni nel posizionamento dei tasti, come ad esempio una leggera inclinazione rispetto al piano.

La casistica, al momento, sembrerebbe compatibile con la norma e le prime fasi di produzione. Tanto più che in garanzia Apple procede con eventuale sostituzione o intervento tecnico.

Il problema, però, è che i clienti (statunitensi) che in fase di acquisto hanno richiesto una qualche personalizzazione, o aggiornamento opzionale, non vantano alcun diritto al riguardo. In questi casi Apple procede con rimborso o sostituzione solo ed esclusivamente se il prodotto si è mostrato rotto fin dalla consegna.

Da rilevare inoltre che Apple annulla la garanzia per Macbook e Macbook Pro nel caso in cui vi sia stato contatto con liquidi. Al di sotto della tastiera, e vicino alla zona trackpad, vi sono infatti due rilevatori nascosti. Lo stesso vale per l'iPhone, che dispone di un'analoga soluzione all'interno della porta per l'auricolare.