Mac

AppleCare+ anche in Italia, ecco il piano assicurativo di assistenza di 3 anni (a pagamento)

Si chiama AppleCare+ per Mac ed è un nuovo piano assicurativo di assistenza di tre anni per l’intera linea di computer Apple venduta in Italia. È un servizio a pagamento che volendo può essere affiancato alla consueta garanzia di due anni che dà diritto a titolo gratuito alla “riparazione o la sostituzione dei prodotti che presentano un difetto di conformità entro 24 mesi dalla consegna”.

Nello specifico questo nuovo piano offre fino a tre anni di assistenza tecnica e di copertura hardware aggiuntiva. Inoltre “ti dà diritto anche a due interventi per danni accidentali, ciascuno a un costo addizionale di 99 euro (per i danni allo schermo o al guscio esterno) o 259 euro (per i danni di altro tipo)”, come si legge sulla pagina ufficiale. Copre anche le batterie che conservano meno dell’80% della capacità originale e gli accessori in dotazione, come ad esempio gli alimentatori.

AppleCare+ può essere attivato sul sito ufficiale entro 60 giorni dall’acquisto di MacBook, MacBook Air, MacBook Pro 13”, MacBook Pro 15”, Mac Mini, iMac, Mac Pro e iMac Pro.

AppleCare+ per Mac

Per “supporto tecnico” Apple intende una sorta di filo diretto con gli esperti dell’azienda, sia via telefono, mail e chat che fisicamente in ogni negozio nel mondo. E su ogni argomento: dall’uso di mac OS ai software in dotazione, fino ad arrivare ai collegamenti di periferiche.

Procedura attivazione AppleCare+

Le tariffe differiscono a seconda dei modelli. Per MacBook/MacBook Air/Mac Pro si parla di 249 euro, per un Mac Mini 119 euro, per un iMac 219 euro, per un MacBook Pro 13” 299 euro, etc.

Il sito ufficiale Apple dà la possibilità di attivare AppleCare+ anche sugli iPhone, iPad, Apple Watch, iPod e Apple TV. Tariffe e costi  cambiano sensibilmente, come si può rilevare sulla pagina specifica.

Il vecchio AppleCare non sembra essere più acquistabile.