CPU

Architettura AMD Zen 3, compare del codice nel kernel Linux

Le CPU Zen 2, o processori Ryzen 3000, sono disponibili da luglio, eppure a soli sei mesi di distanza siamo già impazienti di scoprire cosa ci riserverà Zen 3, l’architettura alla base dei futuri Ryzen 4000 desktop e degli EPYC di terza generazione.

Il noto leaker Komachi ha rilevato l’aggiunta del microcode di Zen 3 al kernel di Linux, per la precisione si parla di stringhe EDAC (Error Detection and Correction) per i sistemi Family 19h, ossia le CPU AMD Zen 3.

I processori Zen 2 invece sono denominati Family 17h, e vi ricordiamo che il codice citato non riguarda le APU Ryzen 4000 “Renoir”, annunciate al CES, poiché sono ancora basate sulla microarchitettura Zen2.

A ottobre, AMD svelò accidentalmente una serie di slide in un video su YouTube sulla famiglia di processori Milan, che si basano sull’architettura Zen 3. Il video, non appena le slide iniziarono a circolare, fu prontamente rimosso.

Lisa Su di AMD ha anche rivelato in una recente intervista della serie “The Bring Up” che “alcune persone si domandano dei progressi di Zen 3, e posso dirvi che lo sviluppo della nostra nuova microarchitettura sta andando davvero bene, siamo entusiasti e non vedo l’ora di parlarne più avanti nel 2020”.