Raffreddamento

Arctic Freezer 50: da AMD Threadripper a Ryzen il passo è breve

Arctic ha presentato una versione del suo dissipatore ad aria Freezer 50 per i processori AMD e Intel tradizionali. Questo enorme dispositivo di raffreddamento pesa quasi 1,2 kg, ha due ventole e promette di rimanere silenzioso anche a carichi ragionevolmente elevati. Il Freezer 50 viene lanciato giusto in tempo per le CPU AMD Ryzen serie 5000 che saranno disponibili questo novembre.

Arctic Freezer 50

L’originale Arctic Freezer 50 TR è stato progettato per i processori Ryzen Threadripper che possono consumare fino a 280W a frequenze stock e molto di più quando overcloccati. La maggior parte dei proprietari di sistemi Threadripper utilizza sistemi di dissipazione a liquido per le loro prestazioni migliori a livello generale. Ciò significa che sul mercato sono disponibili solo pochi dissipatori ad aria per i processori sTR4 in grado di tenere testa alle loro esigenze.

L’applicazione di questo design a ‘mega dissipatori’ destinati a CPU più tradizionali darà loro naturalmente un certo vantaggio per l’overclock. Infatti, tenendo presente che AMD desidera che le sue CPU Ryzen serie 5000 con un TDP superiore a 65W vengano raffreddate con un impianto a liquido all-in-one da 280mm piuttosto potente o un dissipatore ad aria “equivalente”, Arctic ha deciso di lanciare il suo Freezer 50 al momento giusto.

Arctic Freezer 50

In effetti, l’Arctic Freezer 50 promette di offrire prestazioni paragonabili a quelle dei sistemi a liquido AIO. L’unità è dotata di un gigantesco dissipatore a doppia torre con 104 alette in alluminio da 0,4mm e sei heat pipe a forma di U da 6mm che formano una base a contatto diretto che copre l’intera superficie dell’IHS di una CPU.

Il radiatore utilizza due ventole fluidodinamiche con cuscinetti di diverse dimensioni – una da 120mm e una da 140 mm – per massimizzare il flusso d’aria e quindi aumentare le prestazioni. Arctic afferma che, a seconda del carico, la ventola da 120mm ruota a 200~1800 RPM, mentre quella da 140mm gira a 200~1700 RPM, quindi il sistema di raffreddamento dovrebbe essere completamente silenzioso con carichi leggeri e anche medi. Arctic afferma che il livello di rumore prodotto dalle ventole alla massima velocità non dovrebbe superare i 25dBA.

Arctic Freezer 50

Arctic Freezer 50 è compatibile con tutte le moderne piattaforme, comprese AM4 di AMD e LGA1200, LGA2066, LGA115x, LGA2011-3 di Intel. Per quanto riguarda le dimensioni, Arctic Freezer 50 misura 148×149,5×166 mm, proprio come la sua controparte per i processori Threadripper, quindi sarà compatibile con la stragrande maggioranza dei case più spaziosi attualmente in commercio. Per un tocco di colore in più, il Freezer 50 è dotato di 13 LED A-RGB che possono essere controllati utilizzando il software dei principali produttori di schede madri.

L’Arctic Freezer 50 è già disponibile sul sito dell’azienda al prezzo di 59,99€, mentre dovrebbe essere molto presto acquistabile anche presso i principali rivenditori.

Se, invece, preferite i sistemi di raffreddamento a liquido, su Amazon trovate l’Arctic Liquid Freezer II 240, ad un prezzo interessante.