Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Arctic, nuove ventole pensate per un’alta pressione statica

Le nuove ventole presentate da Arctic sono state progettate per garantire un'alta pressione statica. Vanno ad affiancare la serie F, già presente da tempo sul mercato.

Arctic ha ampliato la sua offerta di soluzioni per il raffreddamento, presentando sei nuove ventole appartenenti alla serie P.

Mentre la serie F era progettata per avere un alto flusso d’aria, la serie P è stata pensata per avere un’alta pressione statica. Per ottenerla e allo stesso tempo mantenere un buon flusso, i designer di Arctic hanno completamente riprogettato le pale delle ventole. Sulla serie P troviamo infatti cinque nuove pale, fortemente incurvate, capaci di produrre un flusso d’aria fortemente concentrato e quindi di garantire un’ottima capacità di raffreddamento, soprattutto in presenza di una forte resistenza dell’aria.

La nuova serie P offre diversi tipi di ventole. Quelle dotate di PWM e il modello BioniX sono equipaggiate con un nuovo motore capace di operare in un range di velocità più vasto (fino a  2100 RPM) e in grado di raggiungere una velocità minima di soli 200 RPM.

Queste ventole sono dotate anche di una modalità “0 dB”: con un segnale PWM inferiore al 5% la ventola è in grado di fermarsi completamente, garantendo la totale silenziosità del sistema. Grazie a un magnete in ferro-boro al neodimio di ultima generazione, le ventole dovrebbero poi risultare molto efficienti e silenziose anche durante il funzionamento.

Le nuove Arctic serie P sono disponibili in diverse colorazioni e alcuni modelli possono essere già acquistati sul sito ufficiale oppure su Amazon, con dimensioni di 120 e 140 mm. La gamma completa di ventole dovrebbe essere disponibile entro la fine di ottobre.