Case e PC Completi

Argon EON, il NAS di Argon Forty alimentato da Raspberry Pi 4

Argon Forty, produttore di raffinati case per Raspberry Pi come l’Argon ONE M.2 e l’eccellente Argon NEO, ha annunciato una campagna Kickstarter per Argon EON, un NAS con quattro alloggiamenti (“bay”) alimentato da Raspberry Pi 4.

L’Argon EON è un alto contenitore NAS triangolare che si erge come un libro aperto, con un esterno in plastica nera lucida. Questo, tuttavia, è tutto ciò che sappiamo sul misterioso dispositivo: il produttore deve ancora rivelare qualsiasi informazione, tutto ciò che abbiamo è una breve dichiarazione ai membri di Kickstarter:

“Lanceremo il nostro ultimo progetto su Kickstarter il 9 settembre 2021 e abbiamo deciso di fartelo sapere in anticipo perché sei uno dei nostri accaniti sostenitori. Argon EON è un contenitore SATA a quattro alloggiamenti che ti consente di collegare quattro unità di archiviazione, due HDD da 3,5″ e due HDD o SSD da 2,5“. Sarà alimentato dal Raspberry Pi 4 scelto da te.

Si tratta di nuovo di un sistema personalizzato molto simile all’Argon ONE e all’Argon ONE M.2. Riteniamo che consentire ai creatori di godersi la build sia parte dell’esperienza che rende eccezionale l’utilizzo del Raspberry Pi.”

Photo Credits: Argon Forty

Al momento, non abbiamo idea se l’EON richiederà uno strumento per accedere ai suoi alloggiamenti delle unità, né conosciamo i prezzi delle varie donazioni. L’utente dovrà sicuramente acquistare a parte il proprio Raspberry Pi e le varie unità di archiviazione, anche se sembra possibile acquistare una sorta di pacchetto, un bundle – e il supporto software sarà importante quanto la costruzione dell’hardware.

La campagna Kickstarter inizia il 9 settembre e ci si può registrare per gli aggiornamenti nella pagina di pre-lancio. Al momento della scrittura di questo articolo la campagna vanta già quasi 1000 follower, quindi Argon Forty è sicuramente riuscita ad attirare l’attenzione verso questo nuovo e misterioso prodotto. Raspberry Pi 4 è un prodotto molto apprezzato dagli sviluppatori, ma anche dagli appassionati, poiché è piccolo e versatile ma allo stesso tempo performante. L’idea di avere un NAS così elegante e bello da vedere alimentato da un Raspberry Pi 4 ha sicuramente affascinato gli utenti.