Storage

Arriva l’SSD (quasi) completamente ricoperto di LED RGB

Già il fatto di annunciare un SSD con LED RGB mette TeamGroup in un club di pochi eletti, ma metterne solo qualcuno a quanto pare non era abbastanza: l'azienda ci ha preso gusto e ha ricoperto la parte superiore con un piccolo pannello pieno di RGB.

L'azienda dichiara un rapporto di 5:3 tra area non illuminata e area illuminata come uno dei punti di forza del T-Force Delta RGB. L'SSD si presenta in due stili diversi: una versione RGB statica chiamata "simple" e una versione RGB digitale chiamata "magnificent".

Il controllo dell'illuminazione sulle due versioni avviene tramite una connessione separata. La differenza è che la versione statica si connette a connettori standard 4 pin o 5 pin RGB, mentre la versione digitale RGB si collega a connettori RGB digitali a 3 pin. La superficie del T-Force Delta ha due sezioni di illuminazione, ma in realtà la zona illuminata è una sola.

aHR0cDovL21lZGlhLmJlc3RvZm1pY3JvLmNvbS81L0YvNzY4NzIzL29yaWdpbmFsL3RlYW1ncm91cC1yZ2Itc3NkLmpwZw==

Oltre ai LED RGB non sappiamo molto di cosa ci sia all'interno di questo SSD. L'azienda non ha comunicato il tipo di memoria 3D NAND o il controller, limitandosi ad annunciare tre capacità: 250 GB, 500 GB e 1 TB.

Leggi anche: Guida all'acquisto dell'SSD

Anche per quanto riguarda le prestazioni non ci sono tutti i dettagli che vorremmo: sono state comunicate solo le velocità di scrittura e lettura sequenziale, pari a 510 / 560 MB/s, e un massimo di 90.000 / 85.000 IOPS in lettura e scrittura casuale per il modello da 1TB.

L'unica informazione sulla resistenza è il ciclo di vita medio di un milione di ore, ma non sono state fornite informazioni sulla quantità di dati scritti quotidianamente per calcolare questo valore. A ogni modo non manca una garanzia di 3 anni.