Schede Grafiche

ASRock annuncia una variante davvero estrema della Radeon RX 5600 XT

La nuova Radeon RX 5600 XT Challenger Pro 6G OC di ASRock arriva sul mercato con un nuovo sistema di raffreddamento a tripla ventola e un overclock di fabbrica davvero importante.

ASRock ha annunciato una nuova versione della GPU AMD Radeon RX 5600 XT dotata di velocità di clock aumentate di default e un dissipatore con design a tripla ventola, decisamente allettante per i gamer alla ricerca di una scheda video di fascia media ma comunque in grado di offrire prestazioni davvero interessanti.

La scheda video in questione ha un design a 2,7 slot, necessario per ospitare il possente dissipatore che, oltre ad avere uno spessore importante, si estende oltre la lunghezza del PCB fino ad una lunghezza di 279,93mm. A dare supporto alla struttura della scheda grafica ci pensa un backplate metallico che oltre ad aiutare con la dissipazione del calore rende la GPU esteticamente più attraente.

Le tre ventole integrate sono necessarie a mantenere la temperatura sotto controllo, tuttavia sono in grado di spegnersi per mantenere il PC silenzioso nei momenti in cui non si sta facendo troppa leva sulle capacità di calcolo della GPU.

La Radeon RX 5600 XT Challenger Pro 6G OC è basata sull’architettura Navi 10 di AMD e dispone di 2304 SP (Stream Processor) con velocità di clock aumentate già come configurazione di default da parte di ASRock. Il clock base della GPU è di 1420MHz, 25,7% in più rispetto al modello classico. I clock di gioco e di boost sono rispettivamente il 17,5% e il 12,2% maggiori se comparati alla variante vanilla della scheda, raggiungendo i 1615MHz nel primo caso e i 1750MHz nel secondo.

Per quanto riguarda la memoria, come suggerisce il nome, troviamo ancora 6GB di VRAM GDDR6 con un bus di 192 bit. Fortunatamente non è necessario aggiornare il firmware della scheda grafica per raggiungere i 14Gbps come accade nei modelli meno recenti della Radeon RX 5600 XT, varianti che di base si fermavano alla velocità di 12Gbps e che sono state successivamente aggiornate.

Una classica AMD Radeon RX 5600 XT ha un consumo tipico (TBP, Typical Board Power) di 150W, ci aspettiamo quindi che questa versione overcloccata consumi leggermente di più. Si tratta tuttavia di speculazioni in quanto ASRock non ha ancora pubblicato la specifica sul proprio sito web.

Parlando di connettività, la nuova ASRock dispone di una porta HDMI 2.0b e tre porte DisplayPort 1.4 con supporto a DSC 1.2a. La scheda viene alimentata da un singolo connettore 8 pin PCIe.

L’azienda non ha ancora annunciato prezzi e disponibilità per il nostro Paese, ma ci aspettiamo che la Radeon RX 5600 XT Challenger Pro 6G OC possa diventare una delle schede dal rapporto qualità/prezzo più interessante del momento.

Se preferite risparmiare un po’ e affidarvi ad una versione meno spinta della scheda, la MSI Radeon RX 5600 XT MECH OC rappresenta un’ottima alternativa ed è al momento in sconto su Amazon.