Schede madre

ASRock, nei nuovi DeskMini c’è la scheda madre AM4 più piccola al mondo

ASRock ha presentato al CES di Las Vegas una nuova serie di computer DeskMini, la A300. Più che il computer in sé però a noi interessa quello che c’è all’interno: la scheda madre è infatti, almeno secondo l’azienda, la più piccola finora prodotta con socket AM4.

Si chiama A300-STX AM4, e sarà appunto integrata in tutti i nuovi DeskMini – disponibile dal mese prossimo a partire da 119 dollari.  È una scheda madre che aderisce allo standard micro-STX e misura 127 x 127 mm, ma per farla così piccola ASRock ha dovuto eliminare alcuni componenti, in primis lo slot PCI-Express.

La motherboard non supporta quindi l’installazione di schede video classiche, ma non è possibile inserire nemmeno quelle MXM: ciò significa che dovrete per forza usare una CPU AMD con grafica integrata, come il Ryzen 5 2400G o il Ryzen 3 2200G (il TDP massimo è di 65 W), oppure ripiegare sugli Athlon con GPU Vega.

Nonostante le dimensioni, la scheda offre comunque una buona dotazione di porte: per il video abbiamo HDMI con supporto al 4K a 60 Hz, DisplayPort e VGA, mentre una porta Ethernet e due USB (una 2.0 e una 3.1 Gen1) completano il pannello posteriore. Sulla scheda troviamo invece due slot M.2-2280, due SATA 6 Gb/s e un ulteriore M.2 per un modulo Wi-Fi + Bluetooth. Il pannello frontale offre due USB 3.1 Gen1, una tipo A e una tipo C, e il jack per le cuffie.

Gli slot per le RAM sono due, supportano moduli SO-DIMM DDR4 con frequenze fino a 2933 MHz in caso di processore Ryzen oppure fino a 2400 MHz se si installa una CPU Bristol Ridge serie A. La potenza necessaria è fornita da un alimentatore esterno da 120 W che si collega all’apposito connettore posto sul pannello posteriore.

Se siete interessati a questa scheda dovrete acquistare tutto il sistema DeskMini, ma la versione barebone ha un prezzo decisamente abbordabile. ASRock ha fatto sapere che venderà anche accessori come supporti VESA, dissipatori a basso profilo, kit Wi-Fi ac e cavi audio.