Schede madre

ASRock resuscita un socket di sei anni fa con QC6000M

Il noto leaker @momomo_us ha scoperto una nuova scheda madre AMD nel catalogo prodotti di ASRock, la QC6000M. Quest’ultima supporta l’APU E2-6110 di AMD (Accelerated Processing Unit), lanciata nel 2014. L’APU è molto vecchia, ma è abbastanza potente per molti casi d’uso, inclusi quelli embedded, inoltre è estremamente economica.

ASRock QC6000M è una scheda madre micro-ATX standard caratterizzata da un elegante PCB nero. E2-6110 (nome in codice Beema) è  un’APU quad-core da 15 W basata sulla microarchitettura Puma; opera a una frequenza base di 1,5 GHz ed è dotato della grafica integrata AMD Radeon R2, che offre 128 shader core che lavorano a 500 MHz.

La scheda madre viene fornita con due slot di memoria DDR3. Supporta moduli di memoria DDR3-1600 e può contenere fino a 32 GB di memoria. QC6000M fornisce solo 2 porte SATA III per l’archiviazione e le opzioni di espansione sono limitate a un singolo slot PCIe 2.0 x16 e due slot PCIe 2.0 x1.

Il sistema audio di QC6000M si basa sul codec Realtek ALC887, pertanto supporta l’audio a 7.1 canali. La scheda madre utilizza i le componenti audio ELNA e offre protezione dalle sovratensioni. Fornisce tre jack da 3,5 mm per il collegamento dei dispositivi audio.

Il controller Realtek RTL8111H gestisce la connettività a internet. La singola porta Gigabit Ethernet è dotata di protezione ESD e supporta Wake-on-LAN, IEEE 802.3az e PXE.

Ci sono due uscite video sul QC6000M: la porta D-Sub, in grado di visualizzare risoluzioni fino a 1920 x 1200 a 60Hz, e un ingresso HDMI 1.4 che consente risoluzioni fino a 3200 x 1800 a 60Hz o 4096 x 2160 a 24Hz. HDCP 1.4 è supportato tramite la porta HDMI 1.4.

Il pannello posteriore della scheda madre racchiude una porta combo PS / 2, una porta COM, quattro porte USB 2.0 e due porte USB 3.2 Gen 1. Il QC6000M ha anche due header USB 2.0 nel caso in cui siano necessarie più porte USB per periferiche e dispositivi.

Questo prodotto non è ancora disponibile sul mercato, ma dovrebbe costare intorno ai 70 euro.

Cercate dei banchi RAM con un ottimo rapporto qualità-prezzo? Vi consigliamo le Corsair Vengeance LPX.