Tom's Hardware Italia
Schede madre

ASRock ufficializza la X570 Aqua, una scheda madre senza pari per i Ryzen 3000

AsRock ha presentato ufficialmente la nuova scheda madre X570 Aqua per CPU Ryzen 3000. Un prodotto da collezione.

ASRock ha presentato ufficialmente la X570 Aqua, una nuova scheda madre in edizione limitata (ne saranno prodotti soli 999 pezzi) in formato EATX per processori AMD Ryzen serie 2000 e 3000. Se non vi è nuova, avete pienamente ragione: l’avevamo già “pizzicata” sul finire di maggio al Computex di Taipei.

ASRock X570 Aqua

Come suggerisce il nome, la particolarità di questa scheda è il sistema di raffreddamento. La nuova motherboard infatti è compatibile esclusivamente con sistemi di raffreddamento a liquido e presenta una cover full size in alluminio che ricopre l’intera superficie.

ASRock X570 Aqua

Sono presenti tre percorsi all’interno dei quali passa il liquido deputato a catturare il calore prodotto da CPU, VRM (14 fasi digitali IR3555 Dr.MOS in grado di fornire ognuna fino a 60A) e chipset (ragione per cui manca la ventolina attiva dedicata al chipset che caratterizza la maggior parte delle nuove schede madre con chipset X570, salvo la X570 Xtreme di Gigabyte).

Le peculiarità di questo gioiello dell’informatica non si limitano al solo sistema di raffreddamento ed alla presenza di una copertura in alluminio personalizzata che oltre ad offrire una maggiore dissipazione del calore protegge l’intera struttura della scheda, donandole rigidità.

La nuova ASRock X570 Aqua è basata su un PCB (Printed Circuit Board) di livello server ad otto strati che garantisce una maggiore integrità del segnale e previene da eventuali danni dovuti al peso degli altri componenti (come le schede video di fascia entusiast o i dissipatori a torre di grandi dimensioni).

La scheda ha infatti tre slot PCI Express 4.0 x16 e altrettanti PCIe 2.0 x1. Presenti anche due slot M.2 Gen4 x4 e otto porte SATA III.

ASRock X570 Aqua

A tutto ciò si aggiungono la connettività Wi-Fi 6 802.11ax e Bluetooth 5.0, ma anche due porte di rete: la prima è una gigabit gestita da un controller Intel I211AT, la seconda una 10 Gigabit pilotata da un AQUANTIA AQC107.

Presenti ben due porte USB Type-C con supporto alla tecnologia Thunderbolt 3, ma anche una USB 3.2 Gen2 Type C frontale e 10 USB 3.2 Gen1 (quattro frontali e sei posteriori). Presente nella parte posteriore una DisplayPort 1.4.

Ovviamente non mancano connettori per LED RGB, pompe di sistemi a liquido e tutto ciò che serve a un appassionato di overclock.

Si tratta quindi di un prodotto sicuramente che punta alla fascia più alta del mercato, oltre ad essere un pezzo da collezione, quindi è plausibile pensare che il prezzo (non ancora annunciato da ASRock) sarà da capogiro.