Computer Portatili

Asus G75 con GeForce GT 660M: un must per chi gioca

Asus sta per aggiornare la sua gamma di notebook per giocatori con il G75VW-AS71, il successore del G74 che abbiamo provato quando fu annunciato. Il nuovo arrivato è d’obbligo visto l’imminente esordio dei processori Ivy Bridge e della grafica Kepler di Nvidia, due componenti fondamentali per gli utenti più esigenti.

Il nuovo prodotto è già apparso su alcuni siti di vendita online, in una configurazione proposta a 1450 dollari, e composta da processore quad-core Intel Core i7-3610QM a 2.3 GHz, affiancato da 16 GB di memoria e dal nuovo chip grafico GeForce GT 660M con 2 GB di GDDR5 dedicata.

Asus G75

L’archiviazione dei dati è affidata a una soluzione ibrida composta da un disco fisso tradizionale da 750 GB e 7200 RPM con memoria NAND Flash per accelerare l’avvio del sistema e delle applicazioni (caching): la stessa che era prevista per il G74, con un taglio leggermente superiore. Opzionalmente è possibile espandere lo spazio di memorizzazione a 1,5 TB.

Le specifiche sono ancora frammentarie, e si possono dare per certi solo il masterizzatore DVD (o del Blu-ray opzionale) e il display da 17 pollici (1600 x 900 o 1920 x 1080, 3D opzionale). La connettività prevede invece quattro connettori USB 3.0: evidentemente le tre prese USB 2.0 della versione in circolazione sono state convertite al nuovo standard, approfittando del cambio della scheda madre.

###old1465###old

Osservando le immagini pubblicate in Rete non si nota alcuna differenza rispetto al G74 attualmente in commercio, a conferma del fatto che il G75 è solo un rinnovo di gamma per tenersi al passo con i tempi e non deludere gli appassionati. Prima di scegliere non dimenticatevi che arriveranno anche l’Alienware M17x R4 e il Toshiba Qosmio X870: i due concorrenti diretti del prossimo top di gamma di Asus.