Tom's Hardware Italia
Monitor

Asus ProArt PA27UCX, un 27 pollici 4K DisplayHDR 1000

Dopo il PA32UCX annunciato a gennaio la linea ProArt si arricchisce di un modello con dimensioni inferiori: sta per arrivare il PA27UCX.

Asus ha presentato il nuovo monitor professionale ProArt PA27UCX. Si tratta di una soluzione che segue il modello PA32UCX annunciato in occasione del CES di Las Vegas a gennaio e si rivolge ai professionisti della grafica.

Il monitor si basa su un pannello da 27 pollici IPS 4K (3840 x 2160 pixel) con retroilluminazione mini LED con dimming dinamico a 576 zone e raggiunge una luminosità di picco di 1000 nits che lo rende un monitor HDR10 certificato VESA DisplayHDR 1000. Supporta anche lo standard HDR per le trasmissioni televisive chiamato HLG. Ovviamente il refresh rate è pari a 60 Hz.

I mini LED non vanno confusi con la tecnologia micro LED che dovrebbe competere con gli OLED per contrasto e luminosità. Mentre i micro LED useranno un singolo LED per ogni pixel, i mini LED coprono griglie 8×8 o 4×4, di conseguenza la loro produzione costa meno. Secondo gli analisti di TrendForce, la produzione di mini LED è circa il 20% più costosa dei monitor LCD tradizionali, mentre i micro LED dovrebbero costare 3 volte di più.

Si parla di un pannello a 10 bit, precalibrato in fabbrica per soddisfare i requisiti dei color gamut DCI-P3, Rec. 709, Rec. 2020 e Adobe RGB (al momento mancano informazioni dettagliate in merito, la pagina ufficiale è scarna) e garantire un’accuratezza DeltaE inferiore a 2. Insomma, un prodotto che non dovrebbe deludere persino i più esigenti.

Anche sul fronte della connettività, Asus non ha lasciato nulla al caso: il monitor ha una USB-C che trasporta il segnale video DisplayPort e fino a 60 watt per alimentare i dispositivi collegati. Ci sono anche una seconda DisplayPort, una HDMI e un hub USB 3.0.