Schede Grafiche

Asus ROG GTX 770 Poseidon: aria e liquido tutto in uno

Asus ha mostrato al Computex la ROG GTX 770 Poseidon, una scheda video molto interessante ma di cui ancora non si conoscono le specifiche tecniche finali, né la data di arrivo sul mercato o il prezzo. Basata su GPU GK104 come la GTX 770 che abbiamo recensito la scorsa settimana, questa soluzione si differenzia dal resto delle proposte sul mercato soprattutto per il sistema di raffreddamento.

Abbiamo infatti una soluzione DirectCU H2O che supporta le tipologie di raffreddamento ad aria o liquido. La parte ad aria sviluppata da Asus combina una ventola assiale CoolTech – soluzione già vista sulla GTX 670 DirectCU mini – per spingere l'aria in varie direzioni sul dissipatore, massimizzando lo smaltimento del calore.

Il raffreddamento a liquido riduce la temperatura operativa fino a 31 gradi Celsius, e può servire per ridurre il calore generato dalle accresciute possibilità di overclocking. Nonostante la soluzione sia diversa, ricordiamo come Asus abbia già "mischiato" un sistema di raffreddamento ad aria e liquido sulla soluzione estrema Ares II.

Gli utenti hanno la possibilità di far lavorare uno solo dei due sistemi di raffreddamento, oppure entrambi. ROG Poseidon è inoltre caratterizzata dal logo ROG con luce rossa pulsante quale tratto distintivo. Visto che al momento mancano maggiori dettagli, non è detto che questa proposta ora basata sulla GTX 770 non possa magari arrivare anche su altre schede, come la GTX 780 e la GTX Titan dotate di GPU GK110.