Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Asus RT-AX88U, il primo router wireless 802.11ax disponibile in Italia

Asus RT-AX88U, il primo router con supporto al Wi-Fi 802.11ax (detto anche Wi-Fi 6), è disponibile in Italia. Mancano però dispositivi compatibili e il prezzo è davvero elevato.

Il router Asus RT-AX88U, compatibile con la specifica 802.11ax (o per meglio dire, il Wi-Fi 6), è arrivato sul mercato. L’azienda taiwanese l’ha annunciato in merito agli Stati Uniti, ma andando su Amazon Italia vediamo che è stato aggiunto al catalogo da pochi giorni. Il prezzo, a seconda del venditore, parte da 399 euro fino ad arrivare a 439 euro. Il router, dotato di un potente processore quad-core a 1,8 GHz, ha due porte USB frontali e otto Gigabit LAN.

Pezzo forte è ovviamente la connettività Wi-Fi, che consente all’RT-AX88U di supportare un bandwidth di 160 MHz e 1024-QAM per garantire prestazioni wireless combinate fino a 6000 Mbps – 1148Mbps sulla banda 2,4 GHz e 4804 Mbps su quella a 5 GHz, segnando un incremento di 2,3 volte rispetto ai router dual-band 802.11ac 4×4. La specifica 802.11ax / Wi-Fi 6 non è però incentrata solo alle prestazioni, ma offre miglioramenti e ottimizzazioni per consentire a più dispositivi di collegarsi senza fili e godere di una velocità soddisfacente.

Tra le novità troviamo OFDMA, sigla di “Orthogonal Frequency-Division Multiple Access”, una tecnologia oggi usata per migliorare la capacità delle reti LTE. Quando ci si collega a un router 802.11ac su un canale a 20, 40, 80 o 160 MHz, ogni volta che un router invia un’informazione a un client usa tutto il bandwidth disponibile in quel canale, senza badare alla quantità d’informazione che deve essere inviata. OFDMA permette a questi canali di essere suddivisi, aumentando la quantità di dato che può essere inviata e ricevuta verso/da differenti dispositivi nello stesso momento.

Dato che lo scopo della nuova specifica è quello di assicurare prestazioni e stabilità in presenza di molte reti e tanti utenti nello stesso ambiente, il MU-MIMO è diventato parte integrante dello standard – non è più opzionale, né limitato al download. Con MU-MIMO si possono servire più dispositivi contemporaneamente, al contrario della maggior parte delle soluzioni odierne che possono occuparsi delle richieste di un solo dispositivo alla volta. Secondo Asus, MU-MIMO e OFDMA insieme garantiscono efficienza e capacità della rete fino a 4 volte superiori.

Inoltre, c’è una tecnologia chiamata Target Wake Time (TWT) che permette a router e client wireless di concordare sui tempi di connessione, consentendo al router di minimizzare la sovrapposizione di dispositivi che hanno bisogno di connettività regolare ma non continua. I dispositivi moderni, che verificano regolarmente la presenza di aggiornamenti o altre informazioni, potrebbero sfruttare questa soluzione per ridurre al minimo la congestione della rete.

Dal punto di vista software Asus RT-AX88U include QoS adattivo e Gamers Private Network (GPN) per accelerare l’online gaming. AiMesh consente di creare una rete mesh aggiungendo router compatibili e AiProtection Pro è un sistema di sicurezza sviluppato da TrendMicro che punta a mantenere i dispositivi al riparo dai pericoli della rete.

L’approvazione formale dello standard 802.11ax dovrebbe avvenire prossimamente, ma Asus ha giocato d’anticipo, come spesso accade nel mondo del networking. Per cui non aspettatevi brutte sorprese, il nuovo router supporterà perfettamente la specifica. Per sfruttare al massimo il router è necessario avere computer e dispositivi mobile che supportino 802.11ax, non ancora disponibili al momento.