Schede madre

Asus sempre più leader tra le motherboard di fascia alta

Secondo il quotidiano taiwanese Digitimes, Asus sta riscuotendo un grande successo nel settore delle motherboard di fascia alta per processori Intel. Stando alle fonti del settore, l'azienda avrebbe superato una quota del 60% in quella nicchia del mercato, distanziando ulteriormente Gigabyte.

"Asus ha ottenuto una quota del 70% nel settore delle motherboard X299 con le serie ROG, Prime e TUF, mentre l'azienda ha acquisito una quota del 70% sulla piattaforma Ryzen", scrive il Digitimes. Asus è attualmente leader nel settore schede madre in Europa, Stati Uniti e Cina.

asustek

Secondo la fonte "la competitività di Gigabyte si è affievolita nel 2016 a causa di aumenti di prezzo dei componenti, fluttuazioni delle valute e domanda di schede madre in calo della Cina. L'azienda ha inoltre avviato di recente una ristrutturazione aziendale per integrare maggiormente risorse, attività e linee di prodotto", scrive il Digitimes.

Si ritiene dunque che la capacità competitiva di Gigabyte risulterà intaccata per diverso tempo, permettendo ad Asus di mantenere senza troppa difficoltà la leadership anche nella prima parte del prossimo anno.

"Asus ha cambiato la sua strategia nel corso dell'ultimo paio di anni e invece che ingaggiare una guerra dei prezzi, si è focalizzata nel migliorare l'immagine del marchio, il design dei prodotti e la qualità per aumentare la domanda di soluzioni dalla fascia media a quella alta consumer".

Con l'arrivo delle schede madre Intel della serie 300 per processori Kaby Lake a ottobre, le fonti del Digitimes prevedono che Asus possa raggiungere 5 milioni di unità consegnate nel quarto trimestre.


Tom's Consiglia

Cerchi una motherboard per la tua nuova CPU Ryzen? Asus offre la Prime X370-PRO sotto i 150 euro.