Computer Portatili

Prestazioni e autonomia

Pagina 3: Prestazioni e autonomia

Lo ZenBook 13 UX331UN oggetto di questo test è equipaggiato con CPU Intel Core i5-8250, 8 GB di RAM, SSD SATA da 256 GB e GPU Nvidia GeForce MX150. Così come ricevuto consente di usare applicazioni in multitasking senza problemi: nei test abbiamo aperto più di 25 schede in Google Chrome, tra cui una con lo streaming a 1080p di un video, senza notare rallentamenti.

Ricordiamo tuttavia che la versione Core i5 al momento in cui scriviamo non si trova in Italia, dove sono invece in vendita varianti con il più potente Core i7-8550U: rispetto ai risultati che pubblichiamo di seguito aspettatevi quindi prestazioni migliori.

 

Con il test Geekbench 4 lo Zenbook ha registrato 12.999 punti, superando comodamente la media della categoria (9.575 punti), lo Yoga 720 (10.622 punti con Core i5-8250U) e l'Envy 13t (12.225 punti con CPU Core i7- 8550U). Il Dell XPS 13 però si è dimostrato più veloce con 14.180 punti, ma la CPU era un Core i7-8550U. Il modello equivalente con Core i5-8250U si è fermato a 13.254 punti).

 

L'SSD ha impiegato 25 secondi per duplicare 4,97 GB di file multimediali misti, con un transfer rate pari a 203,6 megabyte al secondo. La media dei concorrenti diretti è più alta (267,5 MBps), l'Envy ha totalizzato 212 MBps, lo Yoga 720 282 MBps e l'XPS 13 è volato a 339,2 MBps.

Lo ZenBook ha impiegato 23 minuti e 2 secondi per la transcodifica di un 4K a 1080p: un tempo superiore alla media (22:11), all'Envy (22:44) e all'XPS 13 (18:17). Lo Yoga in questo caso è stato fanalino di coda, con 28:20.

 
 

La GPU Nvidia MX150 offre allo ZenBook un vantaggio nella grafica rispetto ai concorrenti diretti. Con il gioco di corse Dirt 3 ha sfornato 114 frame al secondo, decisamente meglio della media (47 FPS), dell'Envy 13t (48 FPS) e dello Yoga 720 (56 FPS).

Passiamo all'autonomia, che è un dato di particolare importanza per un ultrabook: con il nostro test di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 150 candele la batteria ha retto per 9 ore e 11 minuti, lasciandosi alle spalle la media della categoria (8 ore e 25 minuti) e lo Yoga 720 (8 ore e 13 minuti), ma non il Dell XPS 13, che ha dato forfait solo dopo 11 ore e 59 minuti.

 

Ottime notizie anche sul fronte della dissipazione di calore: dopo aver trasmesso 15 minuti di video HD da YouTube abbiamo misurato 28,8 gradi sul touchpad, 31,1 gradi al centro della tastiera e 32,7 gradi nella parte inferiore della base. Tutte queste temperature sono ben al di sotto della nostra soglia di comfort, fissata per convenzione a 35 gradi.

Conclusioni

L'Asus ZenBook 13 UX331UN è un ultrabook dall'aspetto originale che assicura ottime prestazioni generali, una buona autonomia e una tastiera più comoda di quello che ci si aspetta. Nella stessa fascia di prezzo potete prendere in considerazione anche lo Yoga 720 da 13 pollici, che ha una dotazione simile ma uno schermo meno brillante. Con poco di più invece l'alternativa migliore è il Dell XPS 13, che ripaga con una migliore autonomia e un ottimo schermo.

Lo ZenBook 13 è un buon compromesso, e se cercate un ultrabook con una grafica che abbia qualcosa di più da offrire dell'integrato di Intel consigliamo di prenderlo in considerazione.