Computer Portatili

Asus Zenbook UX31 unboxing e prime impressioni – Video

Oggi è arrivato in redazione lo Zenbook UX31, l’ultrabook di Asus di cui vi proponiamo l’unboxing e le prime impressioni. Nella prova che potrete leggere fra qualche giorno troverete il confronto diretto con il MacBook Air, e quello indiretto con gli altri ultrabook provati. L’Acer Aspire S3 e il Toshiba Portégé Z830.

L’Asus Zenbook UX31 si presenta come un prodotto solido e ben fatto, che quanto a qualità costruttiva supera senza problemi i concorrenti e si colloca alla pari con l’Air di Apple, e infatti è l’unico con chassis unibody in alluminio pressofuso. 

Asus Zenbook UX31

L’aspetto è senza dubbio affascinante e attira forse più del MacBook Air per il colore grigio canna di fucile (contro il grigio chiaro standard i casa Apple), per il trattamento spazzolato circolare che contraddistingue il coperchio e per la tastiera in tinta che è più omogenea con il resto della base, senza rinunciare alla leggibilità.

Rispetto all’Air l’organizzazione dei colori è più armonica, e mettendoli uno accanto all’altro le parti nere del MacBook (una striscia di plastica sotto allo schermo e i tasti) sembrano stonate. Asus ha scelto un grigio più scuro e un materiale meno nobile per la cornice dello schermo, che gli fa perdere un po’ del suo fascino. Anche così il design è impeccabile: potremmo dire che il MacBook Air è un elegante gessato, ma l’Asus uno smoking da première hollywoodiana. È comunque una questione di gusti, e anche in redazione le opinioni non sono concordi.

I due prodotti comunque sono incredibilmente simili, persino nella scatola o nel design del trasformatore. Simile anche la tastiera: Asus ha scelto un design concavo per i tasti a isola, ma ha “scordato” di mettere la retroilluminazione. Si potrebbe dire che Asus ha copiato Apple, probabilmente; e si potrebbe rispondere che tutti i grandi artisti copiano, tanto per parafrasare un adagio amato dallo stesso Steve Jobs. Nulla di male nella copia, se si copia una buona idea.

###old1210###old

Rispetto al MacBook Air invece si sente subito il peso leggermente superiore (1,35 Kg per l’Air, 1,415 Kg per l’UX31) e si vede anche lo spessore leggermente superiore, di pochissimo. Il MacBook Air è spesso 1,6 centimetri in corrispondenza delle cerniere, mentre l’UX31 arriva a 1,9 centimetri. Rispetto agli altri Ultrabook lo Zenbook offre un vantaggio evidente rispetto ai concorrenti: le connessioni sono tutte lungo i lati, a portata di mano, anziché sul retro.

Per le altre considerazioni rimandiamo alla prova completa, tra qualche giorno.