CPU

Athlon II X3 440, è sufficiente per giocare?

Pagina 1: Athlon II X3 440, è sufficiente per giocare?

Introduzione

Quando si parla di prestazioni, i videogiochi rispondono bene alla frequenza e alcuni test mostrano che il numero di core è secondario. C’è un netto incremento delle prestazioni passando da una CPU con un solo core a un dual-core, mentre un gran numero di giochi mostra un leggero incremento delle prestazioni passando a un terzo core. È invece raro trovare un gioco che sfrutti più di 3 core.

L’Athlon II X3 440, fin dall’arrivo sul mercato, si è dimostrata una CPU da consigliare. Funziona a 3 GHz, ha tre core e costa circa 85 euro. Il terzo core permette all’Athlon II X3 di essere superiore ai modelli dual-core perché l’unità di calcolo in più facilita le prestazioni in multitasking.

Quando si tratta di videogiochi il sottosistema grafico è la chiave. Molti lettori ritengono che raccomandare una CPU più costosa dell’Athlon II X3 440 sia futile, perché fornisce già le prestazioni necessarie per raggiungere FPS elevati. Aggiornare la scheda grafica è l’unico modo per migliorare le prestazioni.

Abbiamo deciso di effettuare una serie di test per capire quanto ci sia di vero in queste affermazioni e se ha senso scegliere una CPU migliore dell’Athlon II X3 440. Anzitutto dobbiamo esaminare come misurare le prestazioni di gioco e capire al meglio i numeri ottenuti.