CPU

Athlon II X4 760K per chi vuole AMD Richland senza la GPU

AMD ha introdotto sul mercato l'Athlon II X4 760K, un processore basato sul design Richland (recensione). È a tutti gli effetti un'APU, priva però della sua parte più importante, la GPU integrata, che è stata semplicemente disabilitata.

Questo processore nasce dall'esigenza dell'azienda di Sunnyvale di riciclare eventuali chip con GPU difettosa, rimpiegandoli per coprire eventuali "falle" nel listino dei prezzi. La nuova soluzione è apparsa su Amazon ed eBay, a un prezzo tra 100 e 130 dollari.

Questa CPU è formata da quattro core x86 a 3.8 GHz, capaci di raggiungere i 4.1 GHz in modalità Turbo Core. La K nel nome indica la presenza di un moltiplicatore sbloccato per un eventuale overclock. Non mancano 4 MB di cache L2 e supporto alla memoria DDR3-1866. Compatibile con il socket FM2, ha un TDP di 100 watt.

Nell'attuale gamma di APU Richland non ci sono modelli con tali frequenze, ma le caratteristiche sono vicine all'APU A8-6600K. Questa soluzione sembra destinare alla pensione l'Athlon II X4 750K, un processore basato sul design Trinity e caratterizzato da una frequenza di 3.4 / 4 GHz.