Schede madre

ATi pensa ai 0.09 micron

ATi abbandonerà il processo produttivo 0.13 micron nel 2005.
Infatti è stato presentato il chip RV370, basato sul processo
produttivo a 0.11 micron. Il nome della scheda in cui risiederà
questo chip è X300 ed è destinata alla fascia bassa del
mercato.  Confrontando il core dell’ RV370 con quello dell’ RV380
( X600, 0.13 micron ) si è potuto notare come il primo fosse
più piccolo rispetto al secondo. ATi fa sapere inoltre che in
questo nuovo chip non è stato utilizzato il processo Low K,
perchè non ancora disponibile. Il prezzo di mercato dell’ X300
dovrebbe essere circa $100. Nei piani futuri dell’azienda canadese c’e’
il processo produttivo di generazione seguente ovvero i 0.09 micron.
ATi conta di utilizzare tale processo nel 2005.