Software

Back 4 Blood supporterà un’importante tecnologia NVIDIA

Tramite un comunicato stampa, NVIDIA ha annunciato ufficialmente che il prossimo sparatutto zombie cooperativo di Turtle Rock Studios, Back 4 Blood, supporterà la tecnologia DLSS sin dal lancio. Oltre a ciò, il 29 luglio XeloGames, un piccolo sviluppatore indonesiano indie, pubblicherà Escape From Naraka, gioco ricco di riflessi e ombre in ray-tracing, RTX Global Illumination e DLSS per aumentare le prestazioni.

Back 4 Blood

A quanto pare, il supporto a DLSS continua ad ampliarsi. Già questo mese diversi giochi si sono aggiornati per sfruttare la tecnologia NVIDIA, tra cui F1 2021, Red Dead Redemption 2 e Rust. Ricordiamo che il Deep Learning Super Sampling (DLSS), come asserito dalla stessa NVIDIA, “aumenta il frame rate generando immagini belle e nitide nei videogiochi. Questa tecnologia fornisce ai giocatori la possibilità di massimizzare le impostazioni di qualità e aumentare la risoluzione di uscita. Solo il DLSS è in grado di offrire grandi guadagni in termini di prestazioni mantenendo una qualità dell’immagine paragonabile a quella nativa in tutte le risoluzioni, anche a 1080p“.

Credit: NVIDIA
Nvidia DLSS copertina

Recentemente, via abbiamo anche parlato dei notevoli miglioramenti prestazionali ottenibili in F1 2021. In particolare, è possibile avere fino al 65% di FPS in più garantendo una fluidità eccezionale (oltre ai 60fps) a 1440p, anche con gli effetti Ray Tracing attivi, a partire dalla GeForce RTX 3070. Ovviamente, modelli superiori, come la GeForce RTX 3080 e RTX 3090, possono fornire performance ottimali anche a risoluzione 4K. Nel caso foste interessati ad approfondire l’argomento, vi consigliamo di consultare il nostro precedente articolo.

Non fatevi scappare questa incredibile offerta: il kit Bqeel comprensivo di Raspberry Pi 4 Model B 2GB RAM, MicroSD da 64GB, alimentatore Tipo-C 5.1V 3A, ventola, cavo Micro HDMI, lettore di schede USB e case protettivo nero è disponibile su Amazon a prezzo scontato!