Tom's Hardware Italia
Software

Benchmark efficienza memoria

Pagina 15: Benchmark efficienza memoria
Recensione - Test delle ultime versioni di Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera e Safari.

Benchmark efficienza memoria

Abbiamo usato i primi 40 siti Internet (secondo Quantcast) per il nostro test su memoria e stabilità nel caricamento della pagina. A differenza dei nostri tempi di avvio, questo test usa siti online, cioè non sono ospitai sul nostro Web server locale.

L’uso di memoria di Chrome è misurato attraverso il proprio flag about:memory, mentre quelli degli altri browser sono misurati tramite Windows Task Manager/Ubuntu System Monitor. Ogni browser è stato aperto con l’homepage di Google come unica scheda. Abbiamo registrato l’uso di memoria e poi caricato le 39 schede aggiuntive. Una volta che tutte le schede sono state caricate, ispezioniamo ogni pagina in circa di elementi rotti e ricarichiamo ogni pagina che non è stata aperta correttamente prima di registrare l’uso di memoria con 40 schede.

Poi abbiamo chiuso tutte le schede eccetto quella originale con la homepage di Google  e ri-registrato i totali di memoria. Infine, aspettiamo due minuti e registriamo il dato finale sull’uso di memoria.

Uso memoria

Scheda singola

IE9 è il browser che richiede meno memoria per visualizzare una sola scheda, consumando meno di 30 MB. Firefox è in seconda posizione con circa 63 MB. Safari è vicino, in terza posizione con 65 MB. Opera è quarto, mentre Chrome è ultimo.

In Ubuntu, Chrome usa il minor quantitativo di memoria per visualizzare una singola scheda. Firefox è secondo e Opera usa la maggior parte della memoria.

Quaranta schede

Safari passa in prima posizione dopo aver caricato fino a 40 schede. Firefox è secondo, vicino, mentre Opera è terzo. Chrome usa quasi 1,2 GB di memoria e Internet Explorer più di un gigabyte e mezzo.

In Ubuntu, Firefox 10 ̬ primo con un uso di memoria di 662 MB Рquasi 75 MB in meno del dato che ha permesso a Safari di vincere in Windows 7. Opera ̬ secondo e Chrome ̬ ultimo, appena sotto gli 1,5 GB.

Gestione memoria

-39 Schede

Dopo aver chiuso 39 delle 40 schede, IE9 svuota la memoria fino ad arrivare a 40 MB. Chrome scende a 140 MB, in seconda posizione. Firefox è vicino in terza posizione, mentre Safari è in quarta. Opera raggiunge poco più di 450 MB.

In Ubuntu, Chrome vince con solo 109 MB, battendo il totale di Windows 7. Firefox usa 666 MB in Linux, mentre Opera è a circa 800 MB, molto più delle rispettive versioni Windows.

-39 schede + due minuti extra

Dopo due minuti in più, tutti e cinque i browser Windows mantengono i totali che abbiamo visto. Su Ubuntu, Firefox scende a solo 155 MB, occupando la seconda posizione.

Complessivamente Internet Explorer e Chrome sono entrambi vincitori durante periodi d’uso ridotti. Inoltre sembrano essere in grado di gestire la memoria al meglio. Safari e Firefox brillano in modo più evidente durante i carichi pesanti. Chrome e IE9 però consumano troppa memoria quando si tratta di uso pesante, e Opera per Linux mostra una scarsa gestione della RAM.

Pagina 15: Benchmark efficienza memoria

Indice