Monitor

BenQ XL2730Z: un 27 pollici pronto per il FreeSync a 650 euro

Il monitor BenQ XL2730Z si prepara ad arrivare in Italia a 649 euro IVA compresa. Il prodotti, visibile agli stand di AK Informatica e Tom's Hardware al VideoGameShow 2015 che si terrà al Forum di Assago di Milano dal 7 al 9 marzo, è destinato ai giocatori che non vogliono scendere a compromessi.

Si tratta di una soluzione da 27 pollici (QHD 2560×1440 pixel, pannello TN) con un refresh rate massimo di 144 Hz, un tempo di risposta di 1 millisecondo GTG e supporto VESA DisplayPort Adaptive-Sync. Fa parte dei monitor AMD FreeSync annunciati qualche tempo fa e attesi al debutto nei prossimi mesi.

BenQ XL2730Z

BenQ XL2730Z – clicca per ingrandire

FreeSync è una tecnologia aperta che ha i medesimi obiettivi di Nvidia G-Sync, ovvero eliminare problemi tipici del gaming su PC come lo stuttering, il tearing e il lag, tutti legati alla differenza tra il refresh rate del monitor e i frame per secondo prodotti dalla scheda video in ogni singolo momento. FreeSync permette al monitor di avere un refresh rate variabile, in modo da tenere il passo degli FPS.

Oltre alle caratteristiche base, BenQ ha aggiunto tutta una serie di tecnologie che caratterizzano gran parte della sua offerta gaming più recente, come la Motion Blur Reduction per eliminare l'effetto scia da tutti i passaggi topici e le azioni veloci.

BenQ XL2730Z
€ 682,80Acquista

La tecnologia proprietaria Black eQualizer massimizza la visibilità e preserva i dettagli critici illuminando le scene scure. I 20 livelli di impostazione del Color Vibrance rispondono alle richieste specifiche di visualizzazione dei giocatori e a tutte le preferenze per ogni genere di gioco.

Le otto Display Mode (17, 19, 19 wide, 21.5, 22 wide, 23 wide, 23,6 wide e 24 wide pollici) consentono di personalizzare la visualizzazione, per simulazioni in corso di gioco o preferenze personali. Con il Game Mode Loader i giocatori possono accedere a un'ampia selezione di soluzioni di gioco preimpostate.

BenQ XL2730Z

BenQ XL2730Z – clicca per ingrandire

L'Auto Game Mode rileva automaticamente il tipo di gioco in corso e lo abbina alle sue impostazioni colore preselezionate. Il Game Mode to Go consente ai giocatori di salvare le proprie impostazioni di schermo e di importarle in un altro PC attraverso una chiavetta USB o il Cloud.

Infine, per salvaguardare gli occhi dei giocatori dall'esposizione allo spettro dannoso della luce blu e al fastidioso effetto sfarfallio, il BenQ XL2730Z è dotato delle tecnologie proprietarie BenQ Low Blue Light Modes e Flicker-free.

BenQ XL2730Z

BenQ XL2730Z – clicca per ingrandire

Nel frattempo AMD ha annunciato che il 19 marzo pubblicherà driver Catalyst che abiliteranno la tecnologia AMD FreeSync sulle schede video a singola GPU che supportano questa tecnologia. In aprile il supporto sarà esteso alle configurazioni CrossFire.

La tecnologia AMD FreeSync è supportata da tutte le schede AMD Radeon delle serie HD 7000, HD 8000, R7 o R9 "per scopi di riproduzione video e risparmio energetico", specifica AMD sul proprio sito.

Le Radeon R9 295X2, 290X, R9 290, R9 285, R7 260X e R7 260 hanno un controller video aggiornato che supporta anche il refresh rate dinamico durante il gaming. Anche le APU Kaveri, Kabini, Temash, Beema e Mullins offriranno queste caratteristiche.