Tom's Hardware Italia
Software

BlueStacks si aggiorna con tante novità e supera i 100 milioni di download

Il famoso emulatore Android per Windows e OS X si aggiorna alla versione 2 introducendo nuove funzioni che migliorano usabilità e rapidità d'esecuzione delle applicazioni, ma festeggia anche l'importante traguardo dei 100 milioni di download dal lancio.

Anche se non se ne parla quotidianamente, BlueStacks è senza dubbio l'emulatore Android più famoso sulla piazza. Da qualche giorno si è aggiornato alla seconda versione introducendo diverse novità, pur senza stravolgere l'interfaccia o l'esperienza utente.

Troviamo un nuovo sistema di multitasking ad esempio, con App Player che ora funziona come un browser. Infatti tramite una barra posta in alto nella finestra, sarà possibile passare da un'applicazione all'altra in modo semplice e immediato, proprio come i tab di un qualsiasi browser Internet.

Un'altra novità riguarda l'introduzione di una barra degli strumenti accessibile sul lato sinistro dell'interfaccia,  attraverso la quale è possibile gestire la località, scuotere e impostare l'orientamento dello schermo, regolare il volume e tante altre funzioni, tra cui anche il copia e incolla. Sono state anche migliorate le prestazioni generali del programma nonché la compatibilità con le app sul Play Store.

Per l'occasione BlueStacks ha voluto anche snocciolare qualche numero dal 2011, anno di lancio dell'app, ad oggi: oltre 100 milioni di download e 1 miliardo di app usate ogni mese sulla piattaforma, valori niente male che testimoniano l'accoglienza molto positiva riservata all'applicazione.

Dalla pagina ufficiale di BlueStacks potete recuperare l'ultima versione disponibile, tuttavia gli utenti Mac dovranno aspettare ancora un po' prima di poterla scaricare. Chi utilizza Windows può invece procedere al download ricordando, ovviamente, che Bluestack è un emulatore completamente gratuito: lo proverete?