Schede madre

Buone notizie, arriva il PCI-E 2

Intel ha già deciso che è tempo di passare all’interfaccia PCI-Express 2. In verità gli utenti sembrano ancora privilegiare la soluzione AGP, a dispetto della tanto reclamizzata PCI-E, ma a quanto pare per il gigante statunitense non sembra essere un problema. A partire dal 2007/2008 saranno disponibili i primi modelli, con migliori performance e nuove caratteristiche.

Fortunatamente, a detta dei tecnici, il PCI-E 2 sarà retro-compatibile e disporrà di consumi simili alla vecchia versione, mantenendo inalterata anche la frequenza di clock. I costi, però, sara nno inferiori. Intel , infatti, ha scoperto che i migliori risultati erano ottenibili non cambiando il voltaggio, ma semplicemente migliorando la gestione dei jitter . Questo si è tradotto nel raddoppio della banda passante, prossima ai 5 Gbits /s.

I sistemi di nuova generazione sara nno in grado di variare la propria capacità di Bus, settandosi anche sui 2,5 Gbit /s in base al carico di lavoro.

Inoltre, la cosiddetta âÂ?Â? virtualizzazione âÂ? permetterà a diversi sistemi operativi di essere eseguiti contemporaneamente condividendo lo stesso hardware , quindi gli stessi dispositivi PCI-E.