Schede Grafiche

Catalyst 14.9 WHQL per migliori prestazioni con le Radeon

AMD ha reso disponibili i driver Catalyst 14.9 WHQL per le più recenti schede video Radeon e i sistemi operativi Windows e Linux. Partiamo dai primi, che sono come sempre i più interessanti. Secondo le note di rilascio pubblicate dall'azienda questi driver includono – oltre al supporto alla R9 285miglioramenti prestazionali con diversi titoli rispetto ai precedenti driver WHQL, i Catalyst 14.4.

L'azienda riporta ad esempio che la Radeon R9 290X riesce a gestire meglio Batman Arkham Origins con MSAA 4x, raggiungendo prestazioni superiori fino al 20%. Inoltre le configurazioni CrossFire offriranno un miglioramento dello scaling fino al 70% con questo gioco.

Grandi progressi anche con Murdered Soul Suspect, dove la Radeon R9 290X (2560×1440, 4x MSAA, 16x AF) ottiene con i nuovi driver un miglioramento prestazionale fino al 50%. La lista dei titoli e dei passi avanti è davvero lunga e vi rimandiamo alle note di rilascio per i dettagli, anche se è bene citare i miglioramenti legati all'API Mantle, la soluzione alternativa alle DirectX creata da AMD e DICE.

La casa di Sunnyvale fa sapere che Mantle ora supporta i prodotti AMD Mobile con tecnologia Enduro e per questo la Radeon HD 8970M brilla in Battlefield 4, Thief e Star Swarm con miglioramenti rispettivamente fino al 21%, 14% e 274% con determinate impostazioni di risoluzione e dettaglio.

Clicca per ingrandire

E tra i tanti bug risolti AMD ha anche operato delle modifiche legate ad Eyefinity. Chi ha installato i driver Catalyst 14.6 Beta già le conosce, ma ecco un veloce riassunto. Il team driver ha introdotto il supporto a configurazioni con più monitor a risoluzioni differenti.

Clicca per ingrandire

Vi sono due nuove modalità, Fit ed Expand, che si uniscono alla tradizionale modalità Fill. Con entrambe AMD compensa le differenti risoluzioni dei monitor creando un desktop virtuale che poi viene adattato ai monitor. Nella modalità Fit il desktop virtuale si basa sulla migliore area rettangolare offerta dai monitor, mentre in quella Expand la risoluzione del desktop virtuale è basata sul monitor più grande, con l'immagine che viene tagliata per adattarsi ai monitor più piccoli.

Clicca per ingrandire

Infine, i driver WHQL integrano l'accelerazione della decodifica JPEG presentata per la prima volta sulle APU A10 con i Catalyst 14.1 beta. La nuova release WHQL, al pari delle precedenti beta, porta questa capacità sulla piattaforma AM1 – che abbiamo recensito e di cui potete vedere i test a questo indirizzo.

Radeon R9 285 Radeon R9 285
Radeon R9 290X Radeon R9 290X
Radeon R9 290 Radeon R9 290

Per quanto riguarda Linux non ci sono novità di rilievo. AMD ha integrato il supporto ufficiale a Ubuntu 14.04 LTS e a Red Hat Enterprise Linux 7.0. L'azienda ha operato inoltre alcune modifiche per rendere più agevole l'installazione e ha inserito il supporto alla R9 285. Per scaricare i driver destinati ai sistemi Windows e Linux non vi resta che seguire la procedura guidata a questo indirizzo.