Tom's Hardware Italia
Software

Chrome for a Cause, navigare online aiuta gli altri

Google lega il browser Chrome a un'iniziativa benefica: grazie a un'estensione potete fare beneficenza a costo zero. Per l'azienda di Mountain View un'operazione che migliora il marchio, per noi la possibilità di dare una mano, a costo zero, a chi sta peggio di noi. Italiani, facciamo vedere chi siamo!

Il nuovo programma “Chrome for a Cause” inaugurato da Google – e che dura fino al 19 dicembre – vi permette di “fare la differenza” semplicemente navigando sui vostri siti web preferiti e aprendo nuove schede.

Basta installare un’estensione, che trovate qui, e il gioco è fatto: l’estensione conteggerà le schede che avete aperto durante la giornata, e vi permetterà di scegliere a quale fondo di carità destinare la vostra donazione “in click” (The Nature Conservancy, Medici senza frontiere, Charity: Water, Room to Read e Un Techo para mi Pais).

Se alla fine della giornata avrete aperto 10 schede, sarà piantato un albero o sarà pubblicato e donato un libro. Con 25 schede aperte contribuirete a fare una vaccinazione a un bambino. Cento schede vi consentiranno di aiutare la costruzione di una piccola parte di un rifugio e infine con 200 schede darete acqua potabile per un anno a una persona.

In totale Google è pronta a donare fino a un milione di dollari a nome degli utenti Chrome che partecipano. Dato che non vi costa nulla, vi esortiamo a partecipare e ogni giorno a cambiare il destinatario della vostra donazione.

Per Google si tratta di un’operazione che fa bene al marchio e alla diffusione del browser Chrome. Per voi un modo per fare beneficenza a costo zero. Non vediamo sconfitti, solo vincitori. Al termine dell’operazione Google dirà com’è andata l’operazione.
Ora la palla passa a voi: facciamo vedere che l’Italia c’è!