Computer Portatili

Chrome OS, i ChromeBook sfidano i PC Windows

Pagina 1: Chrome OS, i ChromeBook sfidano i PC Windows

Google ha finalmente svelato ufficialmente Chrome OS, i primi prodotti dotati del nuovo sistema operativo e alcune novità per il Chrome Web Store, tra cui l’arrivo del famosissimo gioco di Rovio Angry Birds.

Cos’è Chrome OS? È il sistema operativo di Google, per ora solo per netbook, la cui esperienza si basa sul paradigma dei tempi moderni: il browser è il computer. Per molti di noi è così e Google, grazie al suo ecosistema di servizi, vuole legare la nostra esperienza sempre più al mondo dell’online, stipando i nostri dati nella cloud e non in locale, come un computer tradizionale.

Sebbene l’idea possa sembrare geniale, Google sa che la connettività a Internet è molto diffusa, ma non sempre. Per questo Chrome OS permette anche di lavorare offline su programmi come Google Docs, Google Calendar e Gmail. 


La casa di Mountain View ha dotato il suo sistema anche di un file manager, che permette di gestire per esempio dispositivi esterni, e della possibilità per le Chrome Web app di gestire i file locali. Questo significa, per esempio, che se cliccate su un PDF si aprirà l’app Adobe Reader.

Applicazioni e sistema operativo, grazie al legame con l’online, saranno aggiornate continuamente senza che l’utente debba scaricare alcunché.

Google ha così realizzato quindi un sistema operativo che non ha nulla a che fare con quanto visto finora e che, come tale, è una grande scommessa. L’utente che si affida a Chrome OS cede quasi totalmente il controllo sulle operazioni a procedure automatiche e al lavoro completamente online. Google avrà il suo bel da fare, oggi più che mai, nel garantire la sicurezza dei dati degli utenti di Chrome OS.

Un primo sguardo al sistema operativo potete darlo leggendo questa recensione fatta su una versione in via di sviluppo: Recensione di Chrome OS, il sistema operativo di Google.