Schede madre

Ci mancava solo il nuovo HDMI 1.3 !

Dopo una scenetta che ricorda molto “L’Annunciazione” della Smorfia (Troisi, Arena), il segmento video ha soffiato nelle trombe dell’alta risoluzione. Eccola, è qui, che aspettate? Ci sono i Mondiali, è il momento giusto di acquistare un televisore a schermo piatto! Poi si scopre che per comprendere il tipo di connessioni disponibili non basta una bussola. Solo un bastone da rabdomante permette di capire quali siano le sorgenti ad alta risoluzione. E infine si rimane basiti per la qualità finale ottenuta. Annunciazione, annunciazione…

http://www.tomshw.it/articles/20060616/hd3.jpg

Per fare ordine basta un’occhiatina sui nuovi canali HD di Sky. Una gentile signorina spiega in loop per 24 ore che cosa sia e che cosa bisogna avere. Nuovo decoder. Vabbè lo ordino. Televisore al Plasma o LCD HD ready. Celo. Connessione HDMI o DVI con supporto HDCP. Eh? Che è sta roba? Ecco, questo è il grande mondo dell’alta risoluzione. Una dimensione fatta di sigle e almeno un numero verde…

Ok, sono pronto. Ho tutto. Il cavo HDMI è collegato al decoder. Il mio secondo televisore – perchè il primo non andava bene – ha anche il supporto HDCP. Oh, che bella l’alta risoluzione! All’improvviso però il segmento video – che ormai ha preso le forme di un nanetto malefico dal sorriso smagliante – bussa di nuovo alla porta è dice che è il momento del HDMI 1.3. Ma come? All’ultimo Computex hanno presentato persino le nuove schede video con porta HDMI. Siamo ad un passo dalla piena convergenza ed integrazione tecnologica e loro rilanciano con una versione aggiornata?

http://www.tomshw.it/articles/20060616/hd1.jpg

Ebbene sì. Entro la fine dell’anno verrà reso disponibile il più importante aggiornamento HDMI, che almeno per il momento non pare essere applicabile via firmware all’attuale. Domani si vedrà. Le nuove specifiche fanno riferimento al “deep color”, ovvero ad un maggior numero di colori. Si passerà da un’attuale frequenza di 165 MHz a 225 MHz, con un massimale teorico di 450 MHz. L’incremento di banda permetterà così di supportare le risoluzioni 1080i a 60 Hz con colore RGB a 36 bit o 1080p a 90 Hz, sempre con RGB a 36 bit. 

ATI e NVIDIA potranno implementare il nuovo HDMI sulle loro GPU e schede molto facilmente. La Sony Playstation 3 stessa supporta già il deep color, così come il Blu-Ray e HD-DVD”, ha dichiarato Leslie Chard, presidente del consorzio HDMI.    

http://www.tomshw.it/articles/20060616/hd2.jpg

Inoltre, fra le nuove caratteristiche tecniche si fa riferimento alla compatibilità con gli standard Dolby HD e DTS-HD, che in pratica sono l’evoluzione degli attuali Digital 5.1 e DTS.

Essere geek è sempre più difficile. A quando un sindacato che difenda i nostri diritti dagli attacchi dei nanetti malefici?