Software

Circle, il denaro si scambia via smartphone

Pagare alla romana in pizzeria? Con Circle sarà tutto più facile. Il nuovo servizio, già attivo in Italia, consente infatti di scambiarsi piccole somme di denaro tramite chat, proprio come fossero messaggi insomma. Ma non confondiamoci con l'universo dei pagamenti digitali, in stile Apple Pay: i fondatori di Circle non hanno intenzione di entrare in competizione con questo tipo di servizi.

In pizzeria uno della comitiva dovrà comunque andare a pagare il conto, in contanti, con carta o tramite appunto servizi digitali, ma tutti gli altri potranno accreditargli la propria quota in maniera semplice e veloce, con Circle appunto. Ma la app può fare molto di più, consentendo di scambiarsi somme inferiori ai 100 euro anche a livello internazionale.

circle bitcoin1

Nato negli Stati Uniti 4 anni e mezzo fa adesso il nuovo sistema di pagamento è pronto a conquistare anche l'Europa. Dove ha già raggiunto 29 paesi a cui da oggi appunto si uniscono anche la Francia e il nostro.

Il sistema su cui si basa Circle è innovativo, perché il circuito sfrutta di fatto le cosiddette criptomonete. Le operazioni infatti sono registrate in bitcoin tramite blockchain e questo ha consentito di rendere gratuite le transazioni di denaro. La transazione infatti viene gestita attraverso un cryptotoken, un gettone digitale crittografato. La blockchain adoperata da Circle inoltre è al di fuori del circuito del bitcoin e il cofondatore ha spiegato che il gruppo "non fa operazioni di mining".

I soldi potranno essere inviati a tutti i propri contatti, anche a quelli non iscritti al servizio. Questi ultimi infatti nel caso riceveranno una mail in cui il pagamento è subordinato all'iscrizione. Circle ha un proprio conto da cui attinge le somme da girare agli altri o dove mette quelle ricevute, ma l'app, disponibile sia per Android che per iOS, consente anche di abbinare tutte le carte che volete ed è anche possibile prelevare da Circle anche direttamente dal conto corrente, ovviamente con i tempi tecnici necessari.

circle landing

In Italia Circle se la dovrà vedere con Jiffy, un servizio simile sviluppato da Sia, il colosso che gestisce i pagamenti di banche centrali europee, multinazionali ed enti pubblici ed è stata già scaricata da 4,2 milioni di utenti. A differenza di Circle però, Jiffy è legata alle banche, che devono accettare il circuito per consentire gli scambi di denaro da smartphone, mentre Circle non ha questa limitazione. Una differenza che potrebbe rivelarsi cruciale.


Tom's Consiglia

In cerca di uno smartphone dall'ottimo rapporto prezzo prestazioni? Date un'occhiata allo Huawei P8 Lite, su Amazon si trova scontato del 40%.