Stampanti

City car a energia solare stampate in 3D pronte a correre in pista

Un gruppo di studenti di ingegneria della Nanyang Technological University di Singapore è riuscito a progettare e stampare in 3D due automobili. La prima è la NTU Venture, o NV8, un'elettrica urbana a energia solare composta da più di 150 pezzi stampati in 3D, rivestita con una carrozzeria in fibra di carbonio e capace di raggiungere velocità fino a 60 km/h. Gli studenti la useranno per partecipare alla Shell Eco-Marathon Asia nella categoria "urban concept".

NV8 e NV9 stampate in 3D

NV8 e NV9 stampate in 3D 

Il design massimizza lo spazio interno grazie ad un design a nido d'ape, e i pezzi in 3D sono stati realizzati in buona parte presso l'Additive Manufacturing Center della NTU costruito appositamente per permettere a studenti e insegnanti di realizzare i propri progetti di stampa 3D.

La seconda vettura è la NTU Venture 9, una concept car che si muove su 3 ruote e che può fare curve molto strette con poca perdita di velocità grazie alla capacità di "piegare" tipica delle moto da corsa. Anche questa vettura parteciperà alla Shell Eco-Marathon Asia, nella categoria prototipi.

Stampante 3D da Vinci 1.0 Stampante 3D da Vinci 1.0
Da Vinci Stampante 3D con scanner Da Vinci Stampante 3D con scanner
Hamlet HP3DX100 Stampante 3D deskto Hamlet HP3DX100 Stampante 3D deskto

Non è la prima volta che qualcuno realizza automobili con pezzi stampati in 3D, e come accaduto in altri casi l'uso di questa tecnologia ha scatenato la creatività portando alla nascita di veicoli futuristici che si distaccano dal design tradizionale del settore automobilistico.   

Gli studenti hanno impiegato un anno per la progettazione, la stampa e il montaggio delle proprie creazioni, e il risultato è quello che vedete nelle immagini di questa notizia. Il professore associato Ng Heong Wah ha spiegato che gli studenti hanno messo in pratica le più recenti tecniche di ingegneria che hanno studiato alla NTU per sviluppare innovazioni come le celle solari al silicio che possono essere sagomate per seguire la forma della vettura, in modo da raccogliere più energia solare possibile.

NV8 e NV9 stampate in 3D

Adesso sperano che con la partecipazione alla Shell Eco-Marathon Asia possano trovare finanziatori per sviluppare ulteriormente i propri prodotti. Quella di cui si parla non è una semplice corsa di automobili, ma un evento in cui i gruppi di studenti si sfidano nell'ideare, costruire e mettere in pista veicoli completamente costruiti da loro. Le vetture vengono giudicate in base alla distanza percorsa, al consumo energetico, al design e alla velocità raggiunti.