Software

Come aggiornare gratis a Windows 11

L’aggiornamento gratuito di Microsoft da Windows 10 a Windows 11 è in corso. Microsoft sta proponendo l’aggiornamento gratuito sia ai nuovi dispositivi, che però presentano preinstallato Windows 10, che sui PC desktop e laptop di numerosi utenti.

In questa guida ci concentriamo su come aggiornare i PC esistenti con installato Windows 10 al nuovo Windows 11. Se volete fare un’installazione pulita, vi rimandiamo alla nostra guida su come installare Windows 11. Premessa importante: non tutti i PC esistenti con Windows 10 sono in grado di aggiornare a Windows 11. Le specifiche minime di Windows 11 sono:

  • CPU Intel 8th Gen Coffee Lake o AMD Zen 2 e superiori;
  • Supporto TPM 2.0 (Trusted Platform Module);
  • 4GB di RAM;
  • 64GB di storage.

Queste specifiche non consentono di aggiornare ufficialmente tanti PC a Windows 11, anche se questi ne soddisfano i prerequisiti. Ciò ha spinto gli utenti a cercare metodi di installazione alternativi, a cui abbiamo anche dedicato una guida ad hoc. Come abbiamo visto, successivamente Microsoft ha provveduto a pubblicare un metodo ufficiale per installare Windows 11 anche su PC non supportati.

Ricordiamo che, come accaduto per il passaggio a Windows 10, l’aggiornamento a Windows 11 non sarà gratuito per sempre. È probabile che, dopo la metà del 2022, Microsoft possa rendere il passaggio a Windows 11 a pagamento. In questa guida vi spieghiamo come effettuare l’upgrade del vostro PC da Windows 10 a Windows 11.

Come aggiornare il proprio PC a Windows 11

  1. Controlla che il tuo PC sia ufficialmente supportato attraverso l’app PC Health Check di Microsoft, seguendo questi passaggi. Questa app, recentemente revisionata da Microsoft, consente di scoprire se il dispositivo è completamente compatibile con Windows 11 oppure quali componenti o impostazioni non vanno bene per il nuovo sistema operativo.
  2. Esegui il backup di tutti i tuoi documenti, app e dati importanti.
  3. Vai nelle Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update del tuo PC con Windows 10.
  4. Controlla gli aggiornamenti.
  5. Se l’aggiornamento gratuito di Windows 11 è disponibile, vedrai un’opzione per scaricare e installare, come si vede in questa schermata. 
    Credit: Microsoft
  6. Clicca su download e installa
  7. Segui le istruzioni sullo schermo e configura le impostazioni di Windows 11

Se l’avviso di aggiornamento gratuito a Windows 11 non compare, ma il vostro PC è compatibile con il nuovo sistema operativo, dovete semplicemente avere pazienza e aspettare. Se invece esce un avviso che informa che il tuo PC non è supportato, allora dovrai seguire la nostra guida per installare Windows 11 su un PC non supportati. L’avviso, in ogni caso, dovrebbe essere simile a questo. Infine, se devi installare il sistema operativo ex novo, ti suggeriamo la nostra guida all’installazione di Windows 11.

Completato l’aggiornamento, potrete finalmente provare Windows 11. Il nuovo sistema operativo di Microsoft è stato completamente ridisegnato e dotato di nuove funzionalità. Purtroppo, trattandosi di un OS appena uscito, non mancano alcuni bug di varia entità: Microsoft ha reso noto quali saranno i primi a essere risolti. Ma, se proprio Windows 11 non dovesse convincerti, puoi fare affidamento sulla nostra guida al downgrade a Windows 10.