CPU

Socket del processore e tipi di slot

Pagina 9: Socket del processore e tipi di slot

Socket del processore e tipi di slot

Fin dagli albori Intel e AMD hanno creato diversi socket e slot per i loro processori. Ogni socket o slot è progettato per supportare una gamma di processori specifica. La tabella qui sotto elenca i socket e gli slot e i chip compatibili.

Chip Socket Pin Layout Processori supportati Introduzione
Intel P4/Core 423 423 39×39 SPGA Pentium 4 FC-PGA Nov. 2000
478 478 26×26 mPGA Pentium 4/Celeron FC-PGA2, Celeron D Oct. 2001
T (LGA 775) 775 30×33 LGA Pentium 4/Extreme Edition, Pentium D, Celeron D, Pentium dual-core, Core2 June 2004
LGA 1156 (Socket H) 1156 40×40 LGA Pentium, Core i3/i5/i7, Xeon Sept. 2009
LGA 1136 (Socket B) 1366 41×43 LGA Core i7, Xeon Nov. 2008
LGA 1155 (Socket H2) 1155 40×40 LGA Core i7, i5, i3 Jan. 2011
LGA 2011 2011 58×43 hexLGA Core i7 Nov. 2011
AMD K8 754 754 29×29 mPGA Athlon 64 Sept. 2003
939 939 31×31 mPGA Athlon 64 v.2 June 2004
940 940 31×31 mPGA Athlon 64 FX, Opteron Apr. 2003
AM2 940 31×31 mPGA Athlon 64/64FX/64 X2, Sempron, Opteron, Phenom May 2006
AM2+ 940 31×31 mPGA Athlon 64/64 X2, Opteron, Phenom X2/X3/X4, II X4 Nov. 2007
AM3 9412 31×31 mPGA Athlon II, Phenom II, Sempron Feb. 2009
AM3+ 9412 31×31 mPGA "Bulldozer" Processors Mid-2011
F (1207 FX) 1207 35×35 LGA Athlon 64 FX, Opteron Aug. 2006
AMD A FM1 905 31×31 LGA A4, A6, A8, Athlon II, E2, Sempron Jul. 2011
FM2 904 31×31 LGA A4, A6, A8, A10 Sept. 2012
FM2+ 906 31×31 LGA A4, A6, A8, A10 Febr. 2014

I socket 1, 2, 3 e 6 sono dedicati ai processori 486 e sono mostrati insieme nella figura sotto, così potete vedere i confronti della dimensione complessiva e la disposizione dei pin nei vari socket.

I socket 4, 5, 7 e 8 sono socket per processori Pentium e Pentium Pro e sono mostrati insieme nella figura sotto in modo che possiate vedere le dimensioni generali e la disposizione dei pin tra questi socket.

Quando realizzarono le specifiche del Socket 1, i produttori capirono che se gli utenti volevano aggiornare il processore, avrebbero dovuto rendere il processo più semplice. I produttori di socket riscontrarono che era necessaria una forza d'inserizione di 45 chili per installare un chip in una motherboard Socket 1 standard con 169 pin. Con tutta questa forza coinvolta, si potevano facilmente danneggiare sia il chip che il socket durante la rimozione o la reinstallazione.

Per questo motivo, alcuni produttori di motherboard iniziarono a usare socket a bassa forza d'inserzione (low insertion force, LIF), che richiedevano una minore forza d'inserizione, circa 27 chilogrammi, per chip a 169 pin. Premere sulla motherboard con una forza di 27-45 chilogrammi può rompere la scheda se non è sostenuta correttamente. È richiesto uno speciale strumento per rimuovere un chip da questi socket. Come potete immaginare serviva una migliore soluzione per permettere all'utente medio di rimpiazzare la propria CPU.

I produttori hanno iniziato a usare socket ZIF nei Socket 1 e tutti i socket dal Socket 2 e successivi sono stati basati sul progetto ZIF. ZIF era richiesto per tutti i socket a più elevata densità perché la forza d'inserzione altrimenti sarebbe stata troppo grande. I socket ZIF eliminavano quasi tutti i rischi nell'installazione e rimozione di un processore perché nessuna forza d'inserizione è necessaria per installare il chip e nessun strumento era necessario per estrarlo. La maggior parte dei socket ZIF erano azionati da un fermo: si sollevava il fermo, si metteva il chip nel socket, e poi si chiudeva il fermo. Questo design ha reso l'installazione o la rimozione del processore più facile.

Nelle prossime pagine daremo un'occhiata ai socket più diffusi in questi anni.